Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

La marea nera è entrata nella “loop current”: a rischio le coste della Florida e del nord di Cuba

La National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) ha confermato che una ”piccola porzione” della marea nera del Golfo del Messico e’ entrata nella cosiddetta Loop Current. Si tratta di una protuberanza che si è allungata dal copro principale e punta verso sud-est

La corrente potrebbe portare il petrolio a toccare le coste dell’arcipelago di Key West, di Cuba e della Florida nell’arco di pochi giorni. Ma secondo la NOAA non e’ escluso che, sempre per effetto della corrente, il petrolio possa entrare in una sorta di vortice costante rimanendo al centro del Golfo del Messico.

L’immagine del satellite Envisat: la macchia di petrolio è in nero, la freccia indica la direzione della corrente. Una protuberanza della macchia ha toccato la corrente. (fonte ESA)

L’immagine del satellite Envisat: la macchia di petrolio è in nero, la freccia indica la direzione della corrente. Una protuberanza della macchia ha toccato la corrente. (fonte ESA)

A confermare l’ingresso nella Loop Current stata l’Agenzia Spaziale Europea. L’Ase ha comunicato da Parigi che uno dei suoi satelliti e’ stato in grado di rilevare con esattezza il 18 maggio l’andamento della marea fotografando dall’alto la situazione nel golfo del Messico.

Dalle immagini, scattate dal satellite Envisat, appare evidente che a sud est del punto in cui e’ affondata la piattaforma Deepwater Horizon, una frangia della marea nera e’ stata ‘risucchiata’ dalla corrente circolare. Quelle acque, seguendo l’andamento naturale della Loop Current, ci metteranno circa una settimana per arrivare alle isole Key West quindi proseguiranno oltre la punta meridionale della Florida, per risalire lungo le coste esterne americane.

Cio’ significa che la macchia nera non solo potrebbe raggiungere l’arcipelago delle Key West, ma toccare anche le coste nordoccidentali di Cuba, lambire le coste meridionali della Florida e risalire fino a Miami….

Continua la lettura qui > La marea nera è entrata nella “loop current”: a rischio le coste della Florida e del nord di Cuba | Ecquo.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 maggio 2010 da in Ambiente & Ecologia, Leggo & Pubblico con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: