Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Terza pista a Malpensa, FAI: danno incalcolabile

“Un danno incalcolabile perchè distruggerebbe un paesaggio di straordinaria bellezza che è anche una fonte di ossigeno e di ricreazione psicologica per tutta la Lombardia”.

Così Giulia Maria Mozzoni Crespi, Presidente Onorario del FAI, boccia senza appello il progetto della terza pista a Malpensa lanciando l’allarme al fianco di Wwf Italia.

“La pressione dell’inquinamento e del rumore – spiega Giulia Maria Mozzoni Crespi – diventerebbe una morsa sull’intero parco del Ticino che è l’unico corridoio ecologico rimasto integro in alta Italia”.

Fra le soluzioni alternative proposte dalle due associazioni, da una parte una migliore valorizzazione del sistema aeroportuale dell’area di Milano, creando migliori collegamenti tra gli scali; dall’altra, la correzione dell’errore di progetto che impedisce alle due piste di operare simultaneamente e la creazione di un piano aeroportuale per il Nord che individui gli scali da potenziare e li integri con il sistema ferroviario ad alta velocità.

Non ultimo, FAI e Wwf chiedono la rimodulazione del carico merci per liberare quote di traffico a vantaggio del trasporto passeggeri.

Fonte: www.fondoambiente.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: