Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Honda Pcx 125, scooter innovativo

L’obiettivo di Honda è quello di creare scooter differenti adatti ai più disparati stili di vita.

I veri punti di forza sono la praticità, la capacità di carico e quel divertente senso d’indipendenza che solo uno scooter di questo tipo è in grado di offrire. L’obiettivo di Honda è quello di creare scooter differenti adatti ai più disparati stili di vita.

Il PCX è dedicato ad una clientela in cerca di un compatto scooter 125cc conveniente in ogni ambito: dal costo d’esercizio a quello di gestione, dalla praticità all’eleganza – grazie ad un look moderno ed affascinante. È l’ideale “primo” scooter per i neofiti, ma appare anche utile ed affidabile per un prolungato uso quotidiano. L’efficace propulsore ha un funzionamento silenzioso e regolare, grazie alla compatta e leggera configurazione SOHC.

E’ naturalmente presente l’iniezione elettronica Honda PGM-FI, per un’erogazione della potenza sempre lineare – per un livello di consumi e di emissioni ridotto al minimo. (soli 46,0 km/litro).

I bassi consumi di questo scooter sono aiutati anche dalla presenza dell’innovativo sistema “Stop & Go”, una “prima assoluta” per Honda sui modelli ad iniezione (ricordiamo l’@125/150 ES, montato su un monocilindrico 4T a carburatore, prodotto in Italia all’inizio degli anni 2000).

In pratica, il motore si spegne automaticamente se rimane fermo (ed al minimo) per più di 3 secondi. Si riparte semplicemente… ruotando la manopola del gas. Il prezzo è di € 2.200 full optional.

Fonte: http://ilgiorno.ilsole24ore.com

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 settembre 2010 da in L'angolo delle Due Ruote con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: