Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

L’Anas ci riprova: video-pedaggi sul Gra destra e sinistra contro il “balzello”

Pedaggi sul Gra?

Il governo ci riprova. Si torna a parlare di una possibile introduzione di sistemi di pagamento elettronico sul Grande Raccordo Anulare di Roma, dopo che l’Anas ha pubblicato un bando di gara per la fornitura e l’installazione di «sistemi free flow» sulle superstrade e sui raccordi italiani.

Di fatto si tratterebbe di sistemi in grado di imporre un pagamento sul tipo del «Telepass» autostradale.

Un bando da 150 milioni di euro che potrebbe comportare l’arrivo dei video-pedaggi sulle autostrade in concessione compresi i 33 svincoli del Grande raccordo anulare (Gra) di Roma.

Dure le reazioni del mondo politico nella Capitale: un coro di no si leva da sinistra a destra: «Il bando – attacca il deputato del Pd Enrico Gasbarra – è l’anticamera di quanto più volte abbiamo denunciato: un sistema di pagamento sui raccordi autostradali italiani e sui 33 svincoli del Gra.

Un incredibile balzello elettronico che sarebbe una vera tassa per milioni di automobilisti e per il trasporto merci»…

Continua la lettura qui > L’Anas ci riprova: video-pedaggi sul Gra destra e sinistra contro il «balzello» – Corriere Roma.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 settembre 2010 da in Consumatori & Utenti, Il mondo dell'automobile (e non solo) con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: