Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Carrefour “firma” i prodotti di primo prezzo e i listini sugli scaffali dimezzano

Carrefour ha deciso di offrire ai clienti un prodotto economico con il proprio marchio: da ottobre sugli scaffali di supermercati e ipermercati del colosso francese della distribuzione si trova la nuova linea Carrefour Discount. Una marca che vuole coniugare la convenienza di prezzo con la garanzia di chi la propone. La dicitura in effetti recita: “Carrefour Discount, il prezzo più basso, con la garanzia Carrefour”.

Sugli scaffali i consumatori trovano già, insieme alle marche del supermercato (chiamate anche marche di insegna, marche private commerciali o private label), anche una linea economica definita di “primo prezzo“. La novità risiede nella presenza sulla confezione del nome del supermercato – in questo caso Carrefour – per prodotti molto economici, in diretta concorrenza con quelli venduti nei discount.

Fino a ora la marca “di insegna” è stata usata da alcune catene per offrire, oltre ad articoli di base a prezzi convenienti, anche una gamma più alta: come nel caso di Esselunga Top “linee di prodotti di qualità superiore” o di Coop Fior Fiore “speciali per bontà, qualità e cultura enogastronomia”. Adesso succede il contrario Carrefour usa il suo marchio per una fascia di prodotti di fascia economica.

Questa nuova tendenza segue un periodo di importanti cambiamenti che hanno riguardato la multinazionale francese. Nell’ultimo anno la catena ha cambiato le insegne dei supermercati Gs e Dì per Dì (di sua proprietà) in Carrefour Market e Carrefour Express, introducendo i prodotti con il proprio marchio in tutti i punti di vendita.

In parallelo, ha sviluppato linee speciali, come Carrefour No Gluten (senza glutine), e ne sono rimaste altre specializzate, come Scelgo Bio, Viversano (ortofrutta e carni), Terre d’Italia (specialità alimentari del nostro paese) e anche una linea di articoli di prezzo bassissimo (primo prezzo).

I cambiamenti dovrebbero accrescere la fedeltà dei consumatore e, di fatto, rappresentano una cassa di risonanza in termini di comunicazione. Però la presenza dei nuovi prodotti Carrefour rischia di creare confusione nel consumatore.

Gli elementi che aiutano a distinguere i vercchi prodotti alimentari firmati Carrefour da quelli nuovi più economici sono il tipo di confezione e l’utilizzo del colore bianco per l’etichetta. Ci sono altri due elementi fondamentali il prezzo e il formato. Nella tabella riportiamo i listini di alcuni alimenti…

Continua la lettura qui > Carrefour mette la firma sui prodotti di primo prezzo e i listini sugli scaffali dimezzano | Il Fatto Alimentare.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 novembre 2010 da in Consumatori & Utenti, Leggo & Pubblico con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: