Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Gli alimenti da animali clonati fanno saltare il negoziato per un nuovo regolamento

Leggo su Il Fatto Alimentare

Il 29 marzo è scattata l’ora X: il termine entro il quale il Parlamento europeo, la Commissione e il Consiglio avrebbero dovuto mettersi d’accordo sul nuovo regolamento in tema di “novel foods”.

Ma il tempo è scaduto e nessun risultato è stato raggiunto perché il Parlamento è irremovibile sulle garanzie da offrire ai cittadini in materia di cibi da animali clonati, il suo testo di compromesso è stato rifiutato e le posizioni delle istituzioni comunitarie restano ancora molto distanti.

Il Fattoalimentare.it ha seguito passo dopo passo il procedere dei negoziati, durati un anno. Data la conclusione, rimane così in piedi il regolamento sui nuovi alimenti che risale al 1997 – senza dubbio obsoleto rispetto all’evoluzione delle tecnologie che si vorrebbero disciplinare – e che forse in grado di impedire il commercio in UE di alimenti derivati da animali clonati e dalla loro progenie.

Il fallimento è spiegato in modo chiaro da Gianni Pittella, primo vicepresidente del Parlamento Europeo: «È frustrante registrare il rifiuto dei governi nazionali ad ascoltare le preoccupazioni dei cittadini e a sostenere misure, urgenti e necessarie, per proteggere i consumatori e il benessere degli animali.

Il fallimento del negoziato sul Regolamento “Novel Foods” riporta indietro le lancette dell’orologio, allontanando la possibilità per i consumatori di ricevere una chiara informazione su quello che mangiano e per l’Europa di avere regole severe in materia di cibi provenienti da animali clonati.

Continua la lettura QUI

Un commento su “Gli alimenti da animali clonati fanno saltare il negoziato per un nuovo regolamento

  1. Poppea
    1 aprile 2011

    o non capisco che senso abbia, se non a livello scientifico; perché me devo magnà un vitello clonato?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: