Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Pensioni: penalizzato chi guadagna oltre 1.794 euro al mese

Leggo su Altroconsumo:

La manovra finanziaria, con la giustificazione del “concorso al conseguimento degli obiettivi di finanza pubblica”, blocca gli adeguamenti Istat per i prossimi due anni alle pensioni che ritiene elevate.

Annualmente, l’ammontare della pensione viene rivalutato sulla base dell’indice Istat dei prezzi al consumo di operai e impiegati per adeguarlo al costo della vita: nel biennio 2012-2013 questo adeguamento verrà ridotto ( sarà solo pari al 70% dell’indice Istat) per chi guadagna da 1.160 a 1.794 euro netti al mese, mentre chi supera tale cifra non ci sarà alcun adeguamento.

Si salvano i pensionati che guadagnano fino a 1.160 euro netti al mese perché al di sotto di questa soglia l’applicazione dell’adeguamento Istat non viene toccato.

Ovviamente i valori che vi abbiamo indicato sono al lordo delle addizionali regionale e comunale, che nella stragrande maggioranza dei casi producono una riduzione ulteriore dell’importo dai 20 ai 30 euro mensili.

Il Governo poi, “in considerazione della eccezionalità della situazione economica internazionale e tenuto conto delle esigenze prioritarie di raggiungimento degli obiettivi di finanza pubblica”, dal 1 agosto 2011 al 31 dicembre 2014 andrà a colpire coloro che sono veramente i pensionati “d’oro”: per chi guadagna più di 90.000 euro lordi all’anno viene istituito un contributo di solidarietà del 5% del reddito che supera questa soglia.

Chi invece supera i 150.000 euro, si vedrà togliere il 10% calcolato allo stesso modo. A conti fatti una pensione da 100.000 euro lordi annui subirà una riduzione di quasi 22 euro al mese.

In pratica, se un pensionato guadagna quasi 5.000 euro netti al mese se ne vede togliere 22 ai quali va aggiunto il mancato adeguamento di 52 euro netti al mese.

Ma per coloro che superano di poco i 1.600 euro netti al mese, non ne verranno aggiunti 15 e l’impatto, in termini di potere di spesa, è decisamente differente nei due casi.

Un commento su “Pensioni: penalizzato chi guadagna oltre 1.794 euro al mese

  1. nico
    1 agosto 2011

    Berlusconi aveva promesso che avrebbe detassato la quattor5dicesima e tredicesima. Invece se la prende con i pensionati. Perchè non và a rompere nle scatole a noi pensionati.
    I sindacarti hanno abbaiato ma poi sopno diventano complici.

    Un pensionato ingazzato.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: