Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Smart Fortwo electric drive – Le impressioni di Altroconsumo

Leggo su Altroconsumo le loro impressioni sulla Smart elettrica che, peraltro, Francesco (collaudatore ufficiale del Blog) 😉 aveva già testato nel luglio 2010.

Bando agli scherzi ecco in sintesi cosa scrive Altroconsumo:

E’ la prima volta che sottoponiamo ai nostri test un’auto elettrica. La Smart Electric Drive, ci ha gradevolmente sorpreso: per la guida, facile e maneggevole, e per la durata della carica.

La versione che verrà distribuita nel 2012, è stata presentata in questi giorni al Salone dell’auto di Francoforte e dovrebbe avere una batteria (ora al Litio) dotata di maggiore autonomia e dovrebbe essere venduta attraverso i canali tradizionali. Sarà quindi acquistabile direttamente dal concessionario.

Una volta alla guida la Smart elettrica non mostra niente di rivoluzionario. I sedili, il volante, il cambio (automatico), l’acceleratore, i comandi… sono tutti al loro posto come sempre. Una semplice partenza silenziosa e ti immetti nel traffico come con qualsiasi altra macchina. Il motore elettrico entra in funzione da subito, da 0 giri, ma il rombo dell’accelerazione che ti aspetti non arriva. Gli astuti ingegneri hanno lesinato sulla potenza di accelerazione e limitato la velocità massima a 100 km/h per risparmiare la batteria.

Di conseguenza quest’auto dalle dimensioni ridotte funziona bene solo come macchina da città, con la quale ogni tanto puoi avventurarti anche in autostrada. A velocità ridotta le prestazioni restano ancora buone e i rumori del motore e delle ruote durante la marcia sono praticamente assenti.

Un’auto elettrica viaggia veramente senza alcuna emissione? Sì e no. Messa a confronto con una vettura dotata di motore a combustione, questa macchina elettrica naturalmente non emette nulla durante la marcia. Ma l’elettricità utilizzata per caricare la batteria deve pur venire da qualche parte.

In Italia un kWh di elettricità prodotto corrisponde a un’emissione media di 500 g per kWh. Quest’auto quindi ha un’emissione per chilometro percorso pari a qualcosa meno di 80 g.

Si discute da tempo circa la durata di vita e l’impatto ambientale delle batterie (ricaricabili) e il valore per l’usato in futuro non è ancora stato fissato, pertanto è ancora molto difficile fare un paragone integrale tra le auto elettriche e le auto simili ma con motore per così dire classico.

I risultati dei test dimostrano che, come passeggero, non devi preoccuparti della sicurezza di questa Smart. La Smart fortwo dotata di un motore a combustione ha ottenuto 4 stelle nei crash test di Euro NCAP del 2007 ed un punteggio di 2 stelle su 4 per quel che riguarda la sicurezza dei pedoni.

Ricaricare la Smart Electric Drive è semplicissimo: basta collegarla a una presa elettrica. 220 volts sono sufficienti ma, allo stesso tempo, necessari.

Abbiamo misurato nel nostro laboratorio un consumo medio di 15,62 kWh/100 km. Vale a dire che viaggiare 100 km con la corrente elettrica ti costa attorno ai 3 euro (al prezzo di 0,18 euro/kWh) ossia circa la metà di quanto spendi per viaggiare con un’auto di media cilindrata dotata di un motore a scoppio. Con questi consumi è garantita un’autonomia per 120 km. Nel caso sia accesa l’aria condizionata o il riscaldamento, l’autonomia è ridotta a 100 km.

(Vuoi sapere quanto consuma la Smart benzina 84 Cv.? Clicca QUI)

E’ poco? Alcuni studi indicano che la maggior parte dei proprietari di auto guidano al massimo 60 km al giorno, quindi la carica della Smart è più che sufficiente in un contesto urbano. Devi però tenere conto della carenza di infrastrutture come i punti di ricarica pubblici che permettano un utilizzo quotidiano di quest’auto. Un handicap importante se non disponi di un punto di ricarica a casa tua.

Lettura integrale dell’articolo QUI

Il Blog supporta la raccolta di firme per: Sindrome Fatica Cronica e Una nuova legge contro i pirati della strada

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: