Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Schettino in tv? Anche no…

“E’ assurdo che per rilasciare l’intervista di questa sera, in onda su Canale 5 al programma ‘Quinta Colonna’, l’ex comandante della Costa Concordia -al quale sono stati revocati gli arresti domiciliari, ma gli è stato vietato di allontanarsi da Meta, provincia di Sorrento- riceverà 50.000 euro”.

E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), aggiungendo: “soprattutto se paragonati ai soli 14.000 euro di risarcimento per i passeggeri che hanno rischiato la vita”.

“Su internet -prosegue Dona- girano le cifre del compenso che l’ex capitano prenderà per spiegare le sue ragioni, ma ci domandiamo se davvero il popolo italiano ha bisogno di dar voce a chi gli ha fatto fare una figuraccia mondiale o se vuole sapere che la Giustizia faccia semplicemente il suo corso”.

“L’UNC lancia su Twitter l’hashtag #BoicottaQuintaColonna -conclude il Segretario generale- per dare voce ad una protesta importante: non può diventare una star, per giunta pagato più del risarcimento dei passeggeri, chi non solo ha contribuito al disastro della Costa Concordia, ma ha anche abbandonato la nave”.

°°°

Schettino è si è intascato (a quanto si legge) 50.000 € per andare in tv a dichiarare che Il naufragio è stato un incidente banale, nel quale la fatalità ha trovato breccia proprio nell’interagire tra esseri umani. Si è creato, credo, di base, un malinteso e proprio per questo c’è la rabbia. È come se tutte le teste, compresi gli strumenti, fossero andate in black-out.

Se non fosse che il tracciato radar lo inchioda alle sue responsabilità

Un commento su “Schettino in tv? Anche no…

  1. Nancy
    10 luglio 2012

    La Tv spesso pur di fare ascolti e’ come una prostituta!

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: