Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Lo zucchero c’è: multa da 100mila € alla Zuegg

leggo su Altroconsumo

Per pubblicizzare la propria marmellata di albicocche la Zuegg utilizza frasi come “senza zuccheri aggiunti” e “100% da frutta”. Indicazioni che lasciano intendere che nel prodotto ci sia molta frutta e nessuno zucchero aggiunto.

Scorrendo la lista degli ingredienti, però, leggiamo che le albicocche sono presenti solo per una quantità pari al 65% e che, in sostituzione del normale saccarosio, viene utilizzato il succo d’uva concentrato.

La funzione di questo ingrediente infatti non è certo quella di aumentare l’apporto di frutta, ma semplicemente quella di dolcificare la marmellata.

Abbiamo segnalato la questione all’Antitrust, che ha deciso di condannare l’azienda al pagamento di 100.000 euro di multa. Inoltre, la Zuegg entro 90 giorni dovrà modificare l’etichetta del prodotto, così come specificato nel provvedimento dell’autorità.

La normativa europea stabilisce linee precise sulle indicazioni nutrizionali che possono essere riportate sull’etichetta dei prodotti alimentari. La scritta “senza zuccheri aggiunti” può essere utilizzata solo nei prodotti che non contengono né zuccheri aggiunti né altri ingredienti utilizzati per le loro proprietà dolcificanti, come ad esempio il succo d’uva concentrato.

Se l’alimento contiene naturalmente zuccheri, sull’etichetta deve figurare la scritta: “contiene naturalmente zuccheri”.

2 commenti su “Lo zucchero c’è: multa da 100mila € alla Zuegg

  1. Pingback: Altroconsumo denuncia 40 etichette di alimenti “senza zucchero” all’Autorità garante « Paoblog

  2. Pingback: Marmellata Hero: 200mila euro di multa per pubblicità ingannevole « Paoblog

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: