Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Lo spot della Coca Cola con Rugiati esce dalla porta e…

rugiati… rientra dalla finestra, con la sua bella bottiglia di Coca in mano.

Nel novembre 2012 avevo pubblicato quanto letto su Il Fatto Alimentare circa la censura di uno spot della Coca Cola con protagonista lo chef  Simone Rugiati (spot che faceva il paio con quello della Nutella & Tata Lucia, segnalato all’Autorità e poi auto-censurato dalla Ferrero, a testimonianza anche in questo caso della malafede delle aziende).

Come spiegava Roberto La Pira: l’Istituto di autodisciplina pubblicitaria invita Coca Cola a ripensare lo spot, evitando di  suggerire ai consumatori di bere tutti i giorni la bibita, perché è sbagliato “proporre modelli di consumo e stili di vita non improntati alla massima correttezza, in termini di educazione alimentare”.

A testimonianza della serietà dell’azienda 😉 , ieri, su Rai2, mi pare, ecco uno spot dove Rugiati spiega in 15 secondi un piatto e, casualmente, nell’inquadratura si notano anche le bottiglie di Coca Cola poi, una volta servito il piatto in tavola, ecco che versando la Coca aggiunge (cito a memoria) “con un pizzico di felicità” in tavola…

Certo, stavolta non dice chiaramente di bere Coca a pasto, ma visto che è l’unica bevanda in tavola, che lui la versa e via dicendo, il messaggio (scorretto) resta in piedi…

Sicuramente il consumatore attento non si fa influenzare, anzi… tuttavia è disarmante vedere che le aziende se ne fregano delle sentenze e continuano a proporre i loro prodotti in maniera scorretta… (tanto più che il modo di fare le cose per bene, c’è…) ed a titolo personale aggiungo che mi irritano oltre ogni limite queste figure che sprecano la loro professionalità (talvolta presunta) vendendosi al miglior offerente, per promuovere prodotti e stili di vita che in teoria sono in contrasto con quello che fanno.

a quando Carlo Petrini che fa la pubblicità a McDonald’s ….?

appunto… MAI 🙂

Leggi anche l’opinione di Roberto La Pira su Il Fatto Alimentare

Articoli correlati – Coca Cola: La Coca Cola ed il ciclammatoCoca Cola censurata dal GiurìLa Coca cola a pasto? Un insulto nutrizionale  – Coca Cola a tavola? No grazie Coca Cola e spaghetti

Un commento su “Lo spot della Coca Cola con Rugiati esce dalla porta e…

  1. Pingback: La Coca-Cola ci ricasca ed inganna ancora i consumatori… | Paoblog

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: