Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Crazystorebay: al via l’azione collettiva

leggo su Il Blog del Consumatore

La novità è che, finalmente, il sito di vendita online crazystorebay.com è stato sequestrato dai Carabinieri per ordine della Procura della Repubblica di Torre Annunziata.

Il sito, già segnalato da Striscia la notizia e da questo blog, era stato recentemente sanzionato anche dall’Antitrust con una multa da 50mila euro per pratiche commerciali scorrette, consistenti in mancata consegna di merce ordinata, vendita di merce non disponibile ed errate informazioni ai consumatori.

Cosa può fare chi ha ordinato la merce e ancora non l’ha ricevuta?

La società attuale proprietaria del sito, la Cooperativa 3DR di Pimonte (NA), risulta ancora in attività e quindi la prima cosa da fare è inviare una diffida, intimando la consegna della merce o, in mancanza, la restituzione del prezzo pagato.

La Casa del Consumatore, viste le numerosissime segnalazioni ricevute, ha deciso di lanciare un’iniziativa collettiva per ottenere la consegna dei prodotti o, in mancanza, la restituzione dei soldi pagati.

Ecco come aderire:

1) compilate e scaricate il modello di diffida: il costo è di euro 2,99 e comprende la quota associativa alla Casa del Consumatore;

2) una volta compilati, la scheda di adesione e la diffida vanno firmati e inviati (via fax al n. 02 76392450 o via mail a info@casadelconsumatore.it) alla Casa del Consumatore, che provvede per voi all’invio della diffida alla Cooperativa 3DR con posta elettronica certificata;

3) trascorsi 15 giorni, se non avrete ricevuto conferma della spedizione della merce o del rimborso dei soldi pagati, potrete aderire all’azione collettiva per ottenere tutti con un’unica azione la condanna della società al pagamento delle somme che vi sono dovute.

Per informazioni potete contattare la Casa del Consumatore allo 02 76316809.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: