Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Il Blog ha un Gruppo su Facebook o viceversa?

pensieri paroleNel maggio 2010 ho deciso di sfruttare Facebook, creando il Gruppo Paoblog & i suoi Bloggers dove ripubblicare molti dei post del Blog.

Tutto sommato il risultato è stato buono, dato che il numero di persone che mi seguono è quasi uguale, tuttavia ho toccato con mano, verificando le statistiche di origine dei lettori, che Facebook (FB) ha un ruolo importante, vista la facilità (o l’abitudine?) a cliccare su Condividi o Mi piace tipico degli utenti di FB, rispetto a quelli del Blog che invece leggono di più, ma condividono meno.

Nelle ultime settimane ho notato che il mio approccio è in parte cambiato; è sicuramente vero che la tragedia che ha colpito il Blog alcuni mesi fa, mi ha portato ad utilizzare di più FB per restare in contatto, in tempo reale, con gli Amici, sino a scrivere che questa è l’unica volta che Facebook mi torna utile per condividere la vita vera, con chi mi vuol bene, con le persone cui voglio bene.

Va da sè che per un certo tempo, pur senza trascurare il Blog, mi sono trovato ad utilizzare molto più spesso FB, anche per comunicare con nuovi membri del Gruppo e da qui condividere al volo pensieri e riflessioni, senza l’impostazione tipica che dò ai post; quasi senza rendermi conto, molte delle riflessioni di Fb dopo qualche giorno si tramutavano in articoli pubblicati sul Blog.

In realtà ha poca importanza, per me, da dove nascano le riflessioni e gli spunti che mi portano poi a scrivere, tuttavia mi vien da dire che se qualche lettore è portato ad interagire (in tempo reale), forse gli conviene iscriversi al Gruppo su FB.

E quando scrivo interagire, voglio dire “condividere idee ed infomazioni, comunicare, aiutare gli altri, in sintesi Fare“. Il Gruppo è libero, siamo tutti sullo stesso piano, ma resta il fatto che l’ho creato io, per cui sono esclusi dall’invito i polemisti a tutti i costi, così abituati a parlarsi addosso da dimenticare che il mondo non ruota intorno a loro.

Perchè così come è vero che le opinioni sono personali e quindi condivisibili o meno, è altrettanto vero che il dissentire passa attraverso la comuncazione ovvero con confronto civile, anche duro a tratti, ma sempre rispettoso delle idee altrui, senza che scendano in campo insulti e maleducazione.

Gente che agisce su queste basi sarà sempre esclusa (bannata) dal Blog [che non è un Forum ;-)] come da FB.

Advertisements

3 commenti su “Il Blog ha un Gruppo su Facebook o viceversa?

  1. Madamin
    3 giugno 2013

    Io, come tu ben sai, con la tecnologia e con i nuovi mezzi “di comunicazione di massa” non ho dimestichezza perciò mi autoescludo da FB.

    Per le polemiche, c’è sempre il defi di turno, lo sappiamo, ma chi polemizza o insulta vuol dire che non ha altri mezzi a disposizione (cioè non ha capacità comunicativa), pertanto è inutile parlare o discuterci, non capirà nulla comunque.

  2. Laura Boschi
    21 novembre 2013

    sono una camperista da 30 anni e in tutto questo che lei ha scritto di noi lo trovo offensivo e ingiusto lcomunque io la nature la rispetto senza meno piu di lei dato che le piace fotografare perche non ha fotografatola massa di rifiuto di eternit sopra la ficoncella?

    • paoblog
      21 novembre 2013

      il commento è nel post sbagliato ovvero avrebbe dovuto commentare qui: https://paoblog.net/2013/04/23/le-terme-di-ficoncella-e-quei-camperisti-che-ignorano-i-divieti/#comments

      In ogni caso come chiaramente specificato nel post e nei commenti:

      1 – L’aggiornamento del post è necessario dal fatto che in un Forum di camperisti ho letto dei riferimenti al post che dimostra che la premessa iniziale non viene letta o compresa.

      Si accusa l’articolo di essere qualunquista e così sarebbe se avessimo attaccato la categoria dei camperisti basandoci sui comportamenti incivili di pochi, ma così non è. Qui vengono riferiti fatti circostanziati e documentati.

      2 – pregasi notare che nella lettera inviata da Patrizia S. alla Polizia Locale (vedi commento del 31.10.2013) è scritto, tra le altre cose che: “all’interno e c’è di tutto, bottiglie rotte laterizi, probabilmente dopo aver fatto lavori edili, la gente scarica il materiale lì.” e quindi il problema è noto ed è stato segnalato alle autorità.

      3 – non sono state pubblicate le foto che mi sono state inviate e che ritraggono macerie, ecc. abbandonate ovviamente da altri, proprio a testimonianza del fatto che non si intende dare ai camperisti colpe che non hanno.

      4 – I problemi sono molteplici ma scrivere di tutti in un solo post equivale a non affrontare nulla nello specifico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 giugno 2013 da in Gli Amici, Pensieri, parole, idee ed opinioni, Persone & Società con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: