Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Tassa rifiuti: il punto sulla Tares

un interessante articolo che leggo su Altroconsumo

Per quanto riguarda l’anno prossimo, cioè il 2014, le regole sono chiare: l’importo annuale della Tares, la nuova tassa sui rifiuti, sarà versato in quattro rate (gennaio, aprile, luglio e ottobre).

Per il 2013, ciascun Comune può autonomamente stabilire le scadenze e il numero delle rate, potendo anticipare la prima, (proprio in luglio) e posticipare l’ultima.

Per sapere cosa fa il proprio Comune bisogna controllare in rete: l’ente è obbligato a pubblicare anche sul proprio sito le scadenze decise, e deve farlo almeno 30 giorni prima del termine delle stesse. In caso contrario, rimangono in vigore le scadenze fissate per luglio e ottobre.

Per i pagamenti 2013 i Comuni possono inviare ai contribuenti i modelli precompilati e predisposti per il versamento delle “vecchie” imposte sui rifiuti (Tarsu, Tia1 o Tia2). Poi attraverso l’ultima rata, che dovrebbe scadere a ottobre, il contribuente dovrà obbligatoriamente fare il conguaglio tra quanto già pagato e quanto dovuto per la Tares.

(>> > A proposito di Tia, ricordiamo che l’applicazione dell’Iva su una tassa (com’è appunto la Tia) è illegittima. Pertanto, per difendere i diritti di chi ha pagato una “tassa sulla tassa” abbiamo organizzato una class action contro i Comuni che l’hanno prevista.)

In pratica, l’ultima rata potrebbe diventare un vero salasso, perché se il Comune non delibera prima le tariffe Tares, che sono molto più onerose delle imposte precedenti, non sarà nemmeno possibile beneficiare del pagamento rateale dell’importo.

Ma le brutte sorprese non finiscono qui: infatti, quest’anno, al momento del versamento dell’ultima rata, da effettuare col modello F24 (o tramite bollettino di c/c postale), dovremo pagare anche una maggiorazione della tassa di 0,30 euro per metro quadrato (questi fondi sono destinati allo Stato).

Fortunatamente per quest’anno è sospesa la possibilità per i Comuni di aumentare questa maggiorazione di altri 0,10 euro al metro quadrato.

3 commenti su “Tassa rifiuti: il punto sulla Tares

  1. Paoblog
    26 luglio 2013
  2. Nadia
    26 luglio 2013

    è arrivata!!!

    al pelo ma è arrivata

  3. Nadia
    4 luglio 2013

    proprio l’altro giorno parlavo con una collega sul fatto che non è ancora arrivata la tassa sui rifiuti.

    Ho provato a collegarmi sul sito del comune di milano ma rimane bloccato e quindi non so ancora di che morte dovrò morire…..

    tu ne sai qualcosa oppure riesci a collegarti?

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: