Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Test seggiolini auto 2013 II: un abisso tra i primi e gli ultimi

in sintesi un articolo che leggo su SicurAuto

Il Touring Club Svizzero ha messo alla prova 13 nuovi seggiolini per auto nella seconda fase di test del 2013. Nonostante ci sia un notevole miglioramento nelle caratteristiche di molti prodotti c’è ancora un abisso tra chi scala la classifica e chi ottiene i punteggi peggiori.

Dei 13 seggiolini testati per tutte le categorie di peso oltre la metà prevede l’attacco Isofix, l’aggancio presente sulle auto di nuova omologazione che semplifica il montaggio in auto. Una chicca che non ha evitato per alcuni il declassamento ad una sola stella per l’insufficiente risultato nelle prove parziali d’impatto e presenza di sostanze tossiche.

Solo nel caso del Cybex Juno2-Fix (9-18 kg) il TCS si è pronunciato pienamente soddisfatto , premiando di fatti il seggiolino con l’unico voto “eccellente“.

Nonostante i risultati di tutto rispetto nelle prove d’impatto, la presenza di sostanze nocive ha beffato i modelli Cybex Aton 3 (0-13 kg) e Storchenmühle Starlight (9-36 kg) che hanno ricevuto solo 3 stelle e la valutazione “consigliato”.

Va peggio ai seggiolini Nania Babyride (0-13 kg), Romer Max-Fix (0-18 kg), Axkid Kidzofix (9-25 kg) e Römer Xtensafix (9-36 kg) bocciati con una sola stella.

Il motivo della valutazione “non consigliato” sta nella presenza di sostanze tossiche e una scarsa protezione per il combinato Axkid, mentre i fissaggi Isofix dei due modelli Romer non sono sembrati molto solidi nelle prove d’impatto frontale a 64 km/h.

Il guscio Nania Babyride, invece, non si è dimostrato convincente nella prova d’impatto laterale, per cui è stato declassato nonostante i discreti punteggi parziali nelle altre prove.

clicca sul link in apertura per leggere l’articolo e consultare la tabella riassuntiva

Articoli correlati QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: