Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Chiavette usb: quale scegliere?

leggo su Altroconsumo:

Quando si parla di memorie usb, il nostro consiglio è quello di diffidare dalle chiavette gadget, prive di marca o vendute a prezzi ridicoli. Il rischio è che si guastino in fretta, con la conseguente perdita dei dati immagazzinati.

In effetti, non tutte le chiavette nascono con un chip di memoria perfetto: alcune possono presentare difetti all’origine, ma finiscono ugualmente sul mercato a prezzi inferiori.

Abbiamo sottoposto 12 chiavette usb alle nostre prove pratiche e di laboratorio. Ogni test è stato ripetuto più volte, usando due tipi di dati.

Nel primo caso abbiamo trasferito 3 file di notevoli dimensioni (3,9 GB ciascuno) per simulare l’archiviazione e la copia di un video.

Nel secondo caso abbiamo trasferito un’intera directory della dimensione complessiva di 8 GB, composta quindi da tanti file di piccole dimensioni, come avviene per un archivio di immagini o di brani musicali.

Le chiavette usb del test sono tutte con connessione 3.0, che assicurano una velocità di trasferimento dati superiore rispetto allo standard.

Un commento su “Chiavette usb: quale scegliere?

  1. Pingback: Consumabile 2014: Per aprire una riunione… | Paoblog

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 febbraio 2014 da in Consumatori & Utenti, Leggo & Pubblico, Tecnologia, Scienza, Web & C. con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: