Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

App per dimagrire? Meglio di no.

dietain sintesi un articolo che leggo su Altroconsumo

Prova – con il tuo smartphone – a digitare la parola “dieta” su App Store o Google Play. Troverai una miriade di applicazioni dedicate al mondo del dimagrimento, quasi tutte piene di sciocchezze e inesattezze scientifiche.

Lo dimostra la nostra ultima inchiesta, in cui abbiamo analizzato, una per una, quasi 30 app in italiano per dimagrire.

D’altronde il mercato dell’”essere in forma” è ghiotto e praticamente ogni giorno spuntano nuove miracolose tecniche per perdere peso, non sempre valide.

Leggi il nostro dossier sulle diete, in cui valutiamo e mettiamo a confronto diversi regimi alimentari, dalla Dukan alla Tisanoreica, dalla Carb Lover’s a quella a zona.

Quasi tutte le app sulle diete ricalcano in versione digitale le proposte dei rotocalchi femminili che puntano al dimagrimento “fast”, proponendo regimi squilibrati, inefficaci, campati in aria (dieta dei gruppi sanguigni, dieta della frutta, dieta delle bacche o in base al segno zodiacale).

Alcune app sono solo una scusa per proporre e vendere integratori alimentari e altre ancora, fatte per calcolare l’indice di massa corporea mancano di riferimenti scientifici o dell’indicazione di rivolgersi sempre a un medico prima di una dieta.

Per calcolare in modo affidabile il tuo indice di massa corporea consulta il nostro servizio online con cui puoi calcolare anche il tuo fabbisogno calorico giornaliero.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: