Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Servizi a pagamento non richiesti: istruttoria su H3G, Telecom, Wind e Vodafone

leggo su Il Salvagente

L’Antitrust ha aperto quattro istruttorie nei confronti delle società telefoniche Telecom, Wind, Vodafone e H3G a seguito di altrettante denunce presentate dal Codacons per presunti comportamenti scorretti nell’erogazione di servizi a pagamento.

“Secondo segnalazioni di una associazione di consumatori pervenute e alcune informazioni acquisite d’ufficio ai fini dell’applicazione del Codice del Consumo, il Professionista (le compagnie ndr.) avrebbe fornito agli utenti di telefonia mobile servizi a pagamento non richiesti e/o richiesti inconsapevolmente e addebitato i relativi importi sul credito telefonico del consumatore”.

“Si tratta di servizi che gli utenti non avevano mai richiesto, e che si ritrovavano a pagare loro malgrado – ha spiega il presidente del Codacons Carlo Rienzi – Ora, se saranno accertati comportamenti scorretti e violazioni dei diritti dei consumatori, avanzeremo azioni risarcitorie nei confronti delle quattro società telefoniche, finalizzate a far ottenere ai loro clienti il rimborso delle somme ingiustamente addebitate sul credito telefonico. Sul sito codacons.it sta per essere pubblicato il modulo attraverso il quale gli utenti possono già da ora fornire la preadesione all’azione”.

 

Un commento su “Servizi a pagamento non richiesti: istruttoria su H3G, Telecom, Wind e Vodafone

  1. Poppea
    24 luglio 2014

    Hanno fatto bene a denunciarli la devono smettere questi

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: