Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Cromo nell’acqua: migliora la situazione a Brescia

Nell’aprile 2014 era stato pubblicato un post circa l’allarme per la presenza di una particolare variante di cromo (esavalente), una sostanza cancerogena, nell’acqua di Brescia.

Oggi leggo su Altroconsumo un articolo (qui in sintesi) che aggiorna sulla situazione e che per una volta porta con sè delle buone notizie.

Volendo approfondire, consiglio la lettura del libro: Un secolo di cloro e PCB. Storia delle industrie Caffaro di Brescia

* * *

acquaUna buona notizia per i cittadini di Brescia che possono tornare a bere l’acqua del rubinetto in tutta sicurezza. E questo vale sia per le abitazioni private che per gli istituti pubblici, come le scuole.

Dando seguito alle nostre richieste, infatti, l’a2a Ciclo Idrico nei mesi scorsi è intervenuta spontaneamente installando un sistema di abbattimento del cromo esavalente nei pozzi della città che ne avevano una maggiore presenza.

Grazie a questo e ad altri interventi la presenza di cromo esavalente nell’acqua del comune è diminuita.

Secondo quanto afferma l’azienda, ora il valore di cromo esavalente nell’acqua di Brescia è sempre inferiore a 2 microgrammi/litro. Un valore a nostro avviso del tutto soddisfacente e cautelativo della salute della popolazione.

È bene comunque che i cittadini continuino a monitorare la situazione: facendo attenzione alle comunicazioni del Comune e dell’acquedotto e, in caso di dubbi, facendo analizzare l’acqua di casa.

Brescia non è l’unica città a risentire dell’inquinamento industriale che contamina aria, acqua e suolo. Tutti i grandi agglomerati urbani della pianura padana hanno dei punti critici e il cromo esavalente è certamente presente anche in altre città come, ad esempio, Milano e Torino.

Il cromo presente nell’acqua può essere facilmente e rapidamente analizzato. Per prima cosa puoi far controllare l’acqua di casa tua e decidere di conseguenza cosa fare.

Se sei socio Altroconsumo puoi fare analizzare l’acqua da un laboratorio convenzionato, specializzato in analisi ambientali, che effettuerà analisi chimico-fisiche sul campione d’acqua che gli invierai.

Nel caso un cui le analisi rilevino una presenza significativa di cromo esavalente (ad esempio superiore ai 5 microgrammi per litro) ti sconsigliamo di utilizzare quest’acqua per l’alimentazione dei tuoi bambini. Nessun rischio, invece, per l’acqua utilizzata per cucinare e per igiene personale.

Quanto all’installazione di filtri domestici per il trattamento dell’acqua fai attenzione, non tutti i prodotti sono efficaci nella rimozione di questo metallo e altri problemi possono sommarsi a quelli della presenza del cromo.

 

2 commenti su “Cromo nell’acqua: migliora la situazione a Brescia

  1. Paoblog
    3 ottobre 2014

    stesse problematiche segnalate da Poppea in merito alla centrale a carbone dell?Enel… tutti a protestare a parole, salvo poi defilarsi quando c’era da fare le manifestazioni in comune… ed ora gli stessi “assenti” a criticare …

    ed infatti Poppea ad uno gli ha detto: “tu dove cazzo eri quando io ho fatto la notte d’occupazione in comune?”

  2. Luisa
    3 ottobre 2014

    Ieri sono stata ad un assemblea pubblica indetta dai membri di una lista civica che ha una minoranza nell’amministrazione del mio comune.

    Tema: CROMO ESAVALENTE!!!

    Non un argomentino semplice…non le solite cazzate politiche x guadagnarsi punti.

    Ma vera e propria informazione a 360 gradi dello stato della ns acqua, e della nostra aria (vedi inceneritore che funziona anche per i rifiuti di altre regioni).

    Noi faremo la raccolta differenziata porta a porta e diminuiremo i rifiuti del 30% (circa) ed il nostro amato inceneritore funzionerà alla grande per la spazzatura di mezza Italia.

    Comunque alla fine a questa assemblea in un comune di 10.000 anime sono intervenute circa 30 persone!!

    E qui mi fermo!!!

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 settembre 2014 da in Ambiente & Ecologia, Consumatori & Utenti, Leggo & Pubblico, Salute & Benessere con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: