Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

L’App che trova la tariffa telefonica adatta a te, a quanto pare funziona…

in sintesi un articolo che leggo su Altroconsumo e che dedico agli utenti telefonici Docg del Blog ovvero Chiara e Walter “Rin”

cellulareLo abbiamo provato sulla nostra pelle: scegliendo la tariffa che ci ha suggerito WalletSaver abbiamo risparmiato 25 euro in un mese.

WalletSaver infatti calcola la migliore tariffa in base a come utilizzi realmente il cellulare, oltre a mostrarti l’operatore con la miglior copertura nelle zone in cui chiami di più.

Ma cos’è WalletSaver?

E’ un’app gratuita che analizza quanto utilizzi il tuo smartphone (chiamate, SMS e Internet) e, in base a queste informazioni, è in grado di suggerirti quali sono le migliori offerte sul mercato, mostrandoti anche quali sono gli operatori telefonici con la miglior copertura nei luoghi in cui usi più spesso il telefono.

WalletSaver è disponibile sia per Android sia per iOS. Tuttavia le due versioni dell’app hanno alcune differenze.

La versione Android è completamente automatica e non richiede alcuno sforzo da parte dell’utente.

Una volta installata, analizza lo storico di chiamate e messaggi ed effettua immediatamente una prima analisi che verrà ricevuta dall’utente nel giro di poche ore.

Purtroppo, al momento dell’installazione l’app non ha accesso ai dati di consumo di internet, quindi la prima analisi si baserà su una consumo internet di 500MB (dato medio stimato da dati Agcom).

Dal momento dell’installazione i dati di internet, le chiamate e i messaggi verranno aggiornati giorno dopo giorno, migliorando sempre di più la precisione dell’analisi comparativa delle tariffe.

A differenza dell’app Android, con la versione per iPhone l’utente dovrà chiamare e mandare messaggi direttamente tramite l’app WalletSaver.

Tuttavia l’esperienza fornita da quest’app è molto simile a quella della classica applicazione per telefonare. In questo caso, dunque, per ricevere l’analisi delle migliori tariffe telefoniche, sarà necessario usarla per almeno 7 giorni.

Da quel momento in poi, continuando a usare l’app, ogni 7 giorni si riceverà una nuova analisi con tariffe sempre più personalizzate e sempre più aggiornate.

 

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 aprile 2015 da in Consumatori & Utenti, Leggo & Pubblico, Tecnologia, Scienza, Web & C. con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: