Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

La Riforma Fornero, la sentenza della Corte ed un bel grafico…

un lettore affezionato del Blog mi ha segnalato un articolo che potete leggere integralmente cliccando qui: è decisamente lungo, fonte di sicuro mal di fegato, ma in ogni caso interessante.

Pubblico giusto un assaggio…

…se abbiamo sacrificato i diritti dei pensionati in seguito ad un’emergenza, perchè non c’era alternativa e andava fatto e basta, ora dovremmo stare meglio, giusto?

La “medicina amara” ha funzionato? Qual è l’«happy end» per raggiungere il quale abbiamo tanto patito?

Ve lo faccio vedere io: è la linea verde nel grafico qui sotto.

resize

Lo vedete l’happy end? Il lieto fine?

Dopo il crac Lehman del 2008 l’Italia ha preso una bella botta (anche grazie alla rigidità imposta dalla moneta unica), ma si era subito rimessa in carreggiata, e stava lentamente risalendo.

Poi, a fine 2011, arriva il “Salvatore” Monti, fa le sue “riforme” (leggi: austerità selvaggia) e il nostro PIL fa un bel tuffo verso il basso, dal quale non si è più ripreso.

Questo è il “lieto fine”….

Articoli correlati:

Il prezzo della benzina e le accise: chiedi sacrifici, in cambio dammi serietà…

Meno consumi = più tasse (ma occhio all’Effetto Laffer)

Un libro: C’era una volta la crisi

 

2 commenti su “La Riforma Fornero, la sentenza della Corte ed un bel grafico…

  1. IlPrincipeBrutto
    21 Maggio 2015

    Prossima puntata del risveglio: le riforme strutturali (leggasi: precarizzazione del lavoro) non servono a nulla, e anzi fanno solo danni.
    .
    Lo ha detto pure Bankitalia (vedi un posto su questo blog di qualche giorno fa).
    .
    Il materiale in giro c’e’, e non e’ nemmeno troppo difficile da trovare.
    .
    sicuri si diventa, Ride Safe.

  2. Luisella
    21 Maggio 2015

    È da tanto che penso che i casi erano due:

    a) erano e sono deficienti

    b) sin dall’inizio è stato messo in moto un piano strategico non certo a vantaggio dell’ Italia e degli Italiani.

    Sono sempre più propensa per la situazione B. e li paghiamo pure per rovinarci.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: