Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Browser: quale scegliere?

Al momento io sto utilizzando Firefox 39 invece che la versione 37 di cui leggo nell’articolo (qui in sintesi) di Altroconsumo

web 00

Spesso non dedichiamo loro alcuna importanza, eppure i browser sono indispensabili per navigare in internet.

Abbiamo testato, nella versione computer, Internet Explorer, il più noto e diffuso, i suoi principali concorrenti Mozilla Firefox, Google Chrome, Safari e i “fratelli minori” Opera, Pale Moon, Vivaldi e Maxthohn Cloud Browser.

Firefox 37 – È il migliore, anche se di poco: ha più estensioni rispetto agli altri, ha ottenuto buoni risultati nel stampare di pagine web e il filtro antiphishing è di media efficacia.

Chrome 42 –  È il browser di Google, il più intuitivo e popolare. Pro: ha un’eccellente integrazione con i servizi cloud di Google (per esempio Google Drive e Cloud Print) e un valido filtro antiphishing. Contro: la stampa di pagine web non è ottimale.

Safari 8 – È uno dei migliori per velocità e qualità di visualizzazione, ma si trova preinstallato solo su Mac iOS. Pro: salva le pagine web in un singolo archivio e in formato pdf ed è molto fedele nel stampare pagine web. Contro: il filtro antiphishing è insufficiente.

Internet Explorer 11 – È il browser di Microsoft. Pro: è preinstallato in Windows e può salvare pagine web in un singolo archivio. Contro: non stampa in modo ottimale pagine web complesse.

Microsoft Edge –  È il processore di Internet Explorer (per questo il logo è molto simile) che uscirà con Windows 10. Ora è in versione beta non definitiva, ma rispetto al predecessore avrà una maggiore integrazione con i servizi cloud di Microsoft, come OneDrive.

Opera – Si distingueva per arrivare sempre per primo con nuove funzioni, ma due anni fa ha abbandonato lo sviluppo indipendente per adottare lo stesso codice di Chrome. Ora è un browser come gli altri.

Pale moon – È basato sul codice di Mozilla Firefox e ne mantiene l’intefaccia della versione 29, la preferita degli utenti. (NdP: a differenza di Firefox è solo in inglese)

Vivaldi – È ancora in versione beta non definitiva ed è pensato soprattutto per esperti e grandi patiti di internet. Promettente, ma ancora poco stabile.

Maxthon Cloud Browser – Ha avuto in passato vari riconoscimenti per le sue performance. Dal 2012 è diventato più che altro un portare di accesso ai servizi cloud forniti dalla stessa società. È un browser discreto, ma nulla di più.

Un commento su “Browser: quale scegliere?

  1. Poppea
    28 luglio 2015

    Prima ne avevo diversi, ora ho solo explorer e chrome; uno l’utilizzo per la posta l’altro per la navigazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: