Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Ritiro mountain bike, difettoso l’attacco manubrio Cannondale

Il richiamo interessa 23mila mountain bike, vendute anche in Italia, prodotte tra il 2011 e il 2015 dall’azienda statunitense Cannondale con una forcella anteriore Lefty assemblata con componenti noti come “Attacco manubrio OPI” e “Sterzo OPI”.

Lo sterzo OPI è stato richiamato. È situato all’interno del tubo sterzo e non è visibile. La forcella Lefty e l’attacco manubrio OPI, invece, non sono oggetto di richiamo.

Ad avvertire i clienti e le autorità è la stessa azienda, che nel corso di normali test ha identificato un potenziale problema relativo alla sicurezza con l’assemblaggio di attacco manubrio/tubo sterzo OPI.

Sebbene non siano stati segnalati incidenti o infortuni, l’azienda ha deciso, in via cautelativa, di condurre il richiamo volontario della parte difettosa.

L’azienda invita quindi a interrompere immediatamente l’uso della bicicletta e riportarla dal rivenditore autorizzato Cannondale più vicino per la sostituzione gratuita del componente.

lettura integrale dell’articolo QUI: Ritiro mountain bike, difettoso l’attacco manubrio Cannondale | Il Test

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 settembre 2015 da in Consumatori & Utenti, L'angolo delle Due Ruote, Leggo & Pubblico con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: