Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Poste: nuove tariffe al via, critiche le associazioni dei consumatori

Il servizio postale peggiora (vedi la consegna a giorni alterni), ma a quanto leggo in questo articolo di E-R Consumatori (qui in sintesi) in cambio aumentano le tariffe… 

Leggo poi su Altroconsumo che se devi spedire una lettera di 20g, devi decidere se spendere più del triplo con Posta1 oppure il 19% in più  con Posta4, ma con tempi di recapito molto più lunghi.

Ma non sono solo i prezzi a cambiare: anche la qualità. Infatti con Posta1 una spedizione tracciata arriva in un giorno nell’80% dei casi, contro l’attuale 89%.

Leggi anche: Il postino non trova la casa, ma neanche la cerca…

18758848-fumetto-di-postino-o-mailman

La posta ordinaria costerà 0,95 euro, la posta prioritaria avrà tariffe a partire da 2,80 euro.

Sono queste le principali novità delle nuove tariffe applicate da Poste Italiane a partire dall’1 ottobre; scatterà anche la sperimentazione della consegna della posta a giorni alterni, in una prima fase che per ora non interesserà l’Emilia-Romagna, ma solo alcuni comuni di Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte.

Le critiche di Federconsumatori e Adusbef:

“Aumenti all’apparenza irrisori, ma che appaiono assolutamente ingiustificati se si considera che nell’ultimo anno si sono registrati incrementi del 30 per cento delle tariffe e se, in ogni caso, vengono rapportati alla qualità del servizio offerto dall’azienda.

Il servizio postale nel nostro Paese – affermano Federconsumatori e Adusbef – lascia ancora molto a desiderare. Bollette che vengono recapitate già scadute, pacchi e corrispondenza smarrita.

Tutte carenze che gettano gravi ombre sul piano di razionalizzazione degli uffici diseconomici e sul modello di recapito a giorni alterni.

Il primo rappresenta un enorme disagio per i cittadini, a maggior ragione considerando che i clienti sono in molti casi persone anziane.

Il secondo causerà ulteriori ritardi nella consegna della corrispondenza, andando a peggiorare oltremodo un servizio che di universale, ormai, ha solo il nome”.

A regime il recapito a giorni alterni dovrà coinvolgere oltre 5 mila comuni: in questa prima fase ne sono interessati 258 con una popolazione inferiore ai 5 mila abitanti”.

“Abbiamo forti dubbi su tali operazioni e li abbiamo già espressi all’incontro con l’azienda – dicono Federconsumatori e Adusbef – Il criterio strettamente ragionieristico adottato non giustifica l’annunciato arretramento dei servizi e il ridimensionamento delle attività di sportello.

Non esiteremo a denunciare formalmente i disservizi nel momento in cui i nostri timori si realizzeranno”.

lettura integrale dell’articolo QUI: Poste: nuove tariffe al via, critiche le associazioni dei consumatori — Consumatori — E-R Il portale della Regione Emilia-Romagna

Fonte: Altroconsumo.it

Fonte: Altroconsumo.it

Un commento su “Poste: nuove tariffe al via, critiche le associazioni dei consumatori

  1. andrea
    21 dicembre 2015

    ho provato il servizio “posta1” (= prioritaria tracciabile), plico di 70 grammi, costo 4 euro, spedito da Bologna il 9 dicembre arrivato a Milano il 16 dicembre: le diligenze del far west (detto in italiano è…troppo brutto, sorry) viaggiavano più veloci;

    e, quel che è peggio, secondo il sistema di tracciatura, il plico oggi 21 dicembre NON sarebbe ancora arrivato (ho invece avuto conferma via e-mail dal destinatario);

    quando un documento deve essere firmato “analogicamente” non ci sono molte alternative: spedizione postale o…consegna a mano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 settembre 2015 da in Consumatori & Utenti, Leggo & Pubblico con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: