Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Cofanetti regalo: come evitare brutte sorprese

I cofanetti regalo (conosciuti anche come smartbox*) sono dei pacchetti che offrono la possibilità di fare le esperienze più varie, come week end, cene, corsi di cucina, trattamenti in spa e attività adrenaliche, come parapendio.

Nota integrativa > > > * Ricevo una comunicazione da Smartbox che pubblico in calce al post.

Certo è una bella idea regalo, ma purtoppo c’è il rischio di incappare in brutte sorprese.

Spesso le informazioni sulla responsabilità in caso di problemi sono un po’ vaghe, ma la legge parla chiaro: a meno che non sia diversamente stabilito dal contratto, la responsabilità nel caso in cui si verifichino guai spetta al venditore.

In caso di disservizi quindi, il cliente deve rivolgersi a chi gli ha venduto il cofanetto, che deve fornire assistenza adeguata ed eventualmente sostituire lo smartbox oppure rimborsarne il prezzo. Sarà poi il venditore a vedersela con la società che commercializza i cofanetti.

Alcune offerte hanno una scadenza oppure non sono disponibili durante il fine settimana o in determinati orari. Se le informazioni sono scarse o fumose, meglio rinunciare all’acquisto per non incorrere in brutte sorprese.

Se compri il pacchetto in negozio non puoi cambiare idea, mentre se lo acquisti online, hai 14 giorni di tempo per esercitare il diritto di recesso e farti rimborsare il prezzo.

C’è anche la possibilità di cambiare offerta con un altro pacchetto e anche in questo caso è il contratto che detta le regole.

Attenzione a non far scadere l’offerta altrimenti l’unica speranza di usufruire ancora del pacchetto rimane eventualmente la possibilità di ottenere una proroga per l’utilizzo dello smartbox.

Il periodo entro il quale sussiste questa possibilità però può andare comunque dai 15 giorni ai 3 mesi successivi alla scadenza, fermo restando che è necessario prima sentire chi presta il servizio.

Questa operazione non è però gratuita per il cliente che, se intenzionato a chiedere una proroga, deve pagare 5-6 euro di spese di gestione e altri 5-6 euro per i costi di spedizione del nuovo cofanetto.

lettura integrale dell’articolo QUI: Cofanetti regalo: come evitare brutte sorprese – Altroconsumo

Il Gruppo Smartbox Experience LTD, leader europeo nel mercato del gift experience e proprietario del brand smartbox® precisa quanto segue:

L’utilizzo del suddetto brand per identificare la categoria dei cofanetti regalo in generale, o altre aziende che operano nel medesimo settore è improprio, in quanto si tratta di un marchio registrato.

Di conseguenza il brand smartbox® deve essere utilizzato esclusivamente per identificare i prodotti facenti capo al Gruppo Smartbox Experience LTD, in caso l’articolo si riferisca al Gruppo, vi preghiamo di rettificare la dicitura in “smartbox”.

In caso si trattasse di una dicitura generica, o si facesse riferimento ad un’azienda competitor, vi preghiamo di modificarla per evitare ambiguità.

Il Gruppo Smartbox Experience LTD conferma, altresì, la posizione di leadership, anche in Italia, del brand smartbox® il quale, secondo ultime ricerche effettuate risulta essere il marchio più conosciuto.

Il Gruppo Smartbox Experience LTD si distingue dagli altri brand operanti nel mercato del gift experience per offerta, periodo di validità dei cofanetti, modalità di prenotazione delle esperienze e modalità di cambio.
In particolare:

La validità dei cofanetti smartbox è di 2 anni dal passaggio in cassa. La data di scadenza dei cofanetti è verificabile online.

È possibile prenotare attraverso il sito http://www.smarbox.com, eccetto per i soggiorni Best Western e I Borghi più d’Italia

I cofanetti smartbox possono essere cambiati gratuitamente nel corso dei 2 anni di validità.

Per eventuali aggiornamenti e approfondimenti rimandiamo al sito http://www.smartbox.com ed ai siti web dei principali competitor.

3 commenti su “Cofanetti regalo: come evitare brutte sorprese

  1. Marco S.M.
    2 dicembre 2015

    Ne ho uno a disposizione, personalmente (per ora) pessima esperienza, quello che mi interessava (e motivo per cui l’avevo acquistato) non era disponibile, ho chiamato il servizio assistenza e hanno spiegato che occorre consultare il sito internet aggiornato, il cartaceo è indicativo e non sempre corrispondente….

    Aggiungo io “non è corrispondente”, in compenso è molto deludente!!

    Personalmente non mi piace, mi sembra poco trasparente.

  2. Marco S.M.
    8 febbraio 2016

    allora.. le offerte del box non ci sono tutte, devi registrarti al sito e consultare il catalogo on line, confrontare le foto e le info con booking, perchè non viene spiegato un ..azz…

    Chiamare la struttura, obbligatoriamente mandare una mail per chiedere disponibilità, la signorina mi ha risposto chiedendo di mandare un altra mail con tutti i dati personali e una scansione del codice a barre.

    e lo chiamano “weekend di evasione”?!?

    a me sembra un inutile incartamento pseudoburocratico completamente inutile!!!

    mai più!!

  3. paoblog
    8 febbraio 2016

    la semplicità è: telefono e prenoto e quando sono lì ti mollo il buono…

    poi c’è quello che racconti tu che abbinato alle varie problematiche di scarsa trasparenza, di mancata eslasticità e spesso con nessuna garanzia sul servizio o prodotto, la dicono lunga…

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: