Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Cessione del quinto e usura. Finanziaria condannata a restituire 2500 €

pollice suLa storia è una di quelle che tante famiglie ben conoscono. Bisogno di soldi e ricorso ad una finanziaria.

Tutto ha inizio nel novembre 2009, quando una nostra associata ottiene un prestito di circa 7 mila euro cedendo il quinto della pensione.

La finanziaria concede il prestito… ma il conto è molto salato! A fronte di 7 mila euro ricevuti, la pensionata si trovava infatti a dover restituire ben 17 mila euro.

La differenza tra i due importi era imputata a spese, interessi e assicurazione sulla vita.

La signora, con l’assistenza del Segretario Generale di Casa del Consumatore prima presentava reclamo alla finanziaria e poi ricorso all’ABF per chiedere la restituzione della differenza tra quanto pagato legittimamente e quanto preteso in più dalla finanziaria incorrendo, durante il periodo di rimborso delle rate, nella cd. c.d. usura sopravvenuta.

Al momento della firma del contratto il TEG (tasso effettivo globale) era infatti inferiore al tasso soglia dell’usura, ma, a partire dal gennaio 2010…

continua la lettura qui: Cessione del quinto e usura. Finanziaria condannata a restituire 2500 euro | Consumatore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: