Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Bonus 80 euro: ecco cosa succede nel 2016

euroCon la Legge di stabilità 2015 il Governo Renzi ha reso permanente il provvedimento che, già dal maggio 2014, ha portato nelle tasche dei lavoratori italiani 80 euro in più.

Anche nel 2016, perciò, chi ha i requisiti continuerà a percepire il bonus 80 euro. Ma a chi spetta e chi, invece, ne resta fuori?

Il bonus Irpef spetta a tutti i lavoratori dipendenti e a chi percepisce redditi assimilati al lavoro dipendente come: i soci lavoratori delle cooperative; i disoccupati che percepiscono l’indennità di disoccupazione; i lavoratori in mobilità e in cassa integrazione; i titolari di borse di studio e assegni di formazione professionale; i collaboratori coordinati e continuativi e quelli a progetto; i lavoratori impiegati in lavori socialmente utili.

Sono esclusi i redditi da pensione, le rendite vitalizie o gli assegni periodici.

Il bonus ti viene riconosciuto automaticamente dal tuo datore di lavoro in busta paga sulla base dei dati reddituali di cui è a conoscenza.

Devi però comunicare alcune situazioni particolari se….

continua la lettura qui: Bonus 80 euro: ecco cosa succede nel 2016 – Altroconsumo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: