Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Problemi di spazio su iPhone e iPad? Come funziona Leef iBridge

Tra chi possiede un iPhone o un iPad nella versione con meno memoria, quindi con 16 GB, probabilmente sono in parecchi a lottare perennemente con lo spazio a disposizione.

Tenuto anche conto che negli iPhone non è possibile inserire schede di memoria aggiuntive interne, apparecchi come Leef iBridge possono, sulla carta, sembrare interessanti.

Si tratta di chiavette di memoria esterna con una doppia presa: le si può inserire in una qualsiasi presa Usb oppure in un apparecchio iOS. Possono dunque essere usate per trasferire file da un Pc a un iPhone e viceversa, oppure per aumentare la memoria a disposizione di un iPhone o iPad.

Abbiamo scritto “interessanti sulla carta” perché queste chiavette sono assai meno interessanti di quanto possano sembrare, soprattutto considerato il costo non da poco: si parte dai 50 euro della chiavetta da 16 GB per arrivare ai 360 euro di quella da 256 GB.

Quindi, se stai per acquistare un iPhone o iPad meglio prevenire il problema acquistando la versione da 64 GB: costa 110 euro in più, ma costano poco di più di questa chiavetta ed è sicuramente meglio investire in una maggior quantità di memoria interna all’apparecchio che non in una chiavetta esterna.

Il costo ci sembra un po’ alto per quello che offre. Meglio fare un po’ di pulizia nell’apparecchio, liberando lo spazio necessario: salva tutte le foto su un computer o un hard disk esterno e cancella un po’ di app poco usate.

lettura integrale dell’articolo qui: Problemi di spazio su iPhone e iPad? Come funziona Leef iBridge – Altroconsumo

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 febbraio 2016 da in Consumatori & Utenti con tag , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: