Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Contributi Inps non versati: cosa fare?

euroLa crisi economica ha messo in difficoltà molte imprese: alcune di loro hanno pensato di restare a galla non versando i contributi Inps ai propri dipendenti.

Sono migliaia i lavoratori coinvolti, loro malgrado, in questo pasticcio e non tutti ancora ne sono consapevoli.

Tenere d’occhio i reali versamenti all’Inps non è difficile: ecco come si fa e anche quali sono le azioni da intraprendere nel caso in cui la tua azienda si sia “dimenticata” di versarti tutti i contributi per maturare la pensione.

Secondo gli ultimi dati disponibili i contributi annuali non versati all’Inps, da parte di datori di lavoro e degli iscritti, sono cresciuti del 21,4%: in appena otto anni, il debito complessivo accumulato dalle imprese è raddoppiato.

I lavoratori più a rischio sono quelli dell’industria, dove si toccano addirittura i 3 miliardi di euro di contributi non versati con una crescita del 44% rispetto al 2010.

Va un po’ meglio per commercio, servizi e artigianato, dove l’aumento è stato, solo (si fa per dire) del 10%.

Non ci sono differenze tra Nord e Sud Italia. Le aziende “sbadate” sfidano la legge, che considera il mancato versamento dei contributi un reato penale, punito con sanzioni civili, penali e amministrative, in base alla gravità della violazione commessa.

Per essere sicuri che i propri contributi siano stati regolarmente versati dal datore di lavoro, la prima cosa da fare è verificare la propria situazione previdenziale, presentandosi direttamente nella sede Inps più vicina.

In alternativa, ci si può collegare al sito internet http://www.inps.it e accedere alla propria area personale, inserendo il codice pin, e scaricando l’estratto conto.

Per prima cosa, bisogna capire se i mancati versamenti si riferiscono a contributi che dovevano essere versati più o meno di 5 anni fa.

Se sono passati meno di 5 anni, allora la situazione è più facile da gestire…

continua la lettura qui: Contributi Inps non versati: cosa fare? – Altroconsumo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: