Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Glifosato: residui in 12 birre svizzere (su 30), però non c’è rischio, perchè…

birraNel dubbio che la stampa pubblichi con grande evidenza la presenza di residui, dimenticandosi di dare tutte le informazioni ai consumatori, vi invito a leggere questo articolo de Il Fatto Alimentare che spiega al meglio il tutto.

Da parte mia pubblico giusto un paio di passaggi che ritengo interessanti:

Anche i produttori svizzeri si rifanno al parere dell’Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio (Bfr), che ritiene la presenza di residui di glifosato nella birra  “plausibile e prevedibile dal punto di vista scientifico”, dato che l’utilizzo di prodotti fitosanitari contenenti l’erbicida è autorizzato nella coltivazione dei cereali.

Il BfR rassicura sull’assenza di rischi per la salute anche nel caso di residui nella birra pari a 30 microgrammi per litro.

Secondo il BfR una persona adulta per ingerire quantità di glifosato considerate rischiose per la salute,  dovrebbe bere circa mille litri di birra al giorno.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: