Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Roaming, Agcom diffida Tim e Wind: “Adottino le norme Ue”

Siamo sempre lì che giriamo intorno agli stessi problemi; ancora una volta vale quanto detto nei giorni scorsi a Il Testimone, compagno di battaglie contro TIM:

in un post del 2010 dedicato ad una sanzione all’allora Telecom, leggo il commento dell’Adusbef: “Non è possibile andare avanti così: tra una multa e l’altra le aziende continuano indisturbate la loro attività”.

Ti ricorda qualcosa? AFC

P.S. Ringrazio Walter “Rin” per la puntuale segnalazione 🙂

Autore: Pietro Vanessi  unavignettadipv.it

Autore: Pietro Vanessi
unavignettadipv.it

L’Agcom ha diffidato gli operatori di telefonia mobile Tim e Wind al rispetto delle disposizioni introdotte dal Regolamento Ue in tema di roaming europeo, per il periodo transitorio previsto dal 30 aprile 2016 al 14 giugno 2017, data da cui decorrerà la tariffa unica europea, con l’abolizione dei costi di roaming.

Lo si legge in una nota dell’Autorità, che ha anche deciso di adottare un generale atto di indirizzo per tutti gli operatori sull’applicazione della nuova normativa.

In particolare, sulla scorta del quadro normativo europeo e delle indicazioni rinvenibili nelle Linee guida adottate dal Berec nel febbraio scorso, nonché dell’interpretazione fornita dalla Commissione europea, l’Autorità – prosegue la nota – ha contestato agli operatori Tim e Wind l’applicazione automatica ai propri clienti, senza previo consenso, di tariffe a pacchetto.

lettura integrale qui: Roaming, Agcom diffida Tim e Wind: “Adottino le norme Ue”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: