Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Addio al roaming? La parziale retromarcia della Ue

cellulareIl roaming? Quei fastidiosi costi in più per telefonare, mandare messaggi e navigare dall’estero spariranno dal prossimo giugno.

Anzi no, o almeno non sempre…

Sono anni che la Commissione europea ci annuncia la graduale fine del roaming con l’obiettivo di cancellarlo entro il 2017 e ora, una volta vicini alla data prefissata per il tanto sospirato addio, arrivano paletti e limiti.

Secondo i piani di Bruxelles, pubblicati ieri, 5 settembre, i consumatori potranno viaggiare senza roaming solo per 30 giorni alla volta e solo per un totale di 90 giorni in un anno.

I consumatori europei non sembrano per nulla soddisfatti della proposta: “La Commissione ha optato per un compromesso che tradisce i propositi di cancellare il roaming”, ha commentato Johannes Kleis, portavoce BEUC, uno dei gruppi di associazioni dei consumatori.
Ancora più netto Fabrizio Premuti di Konsumer Italia: Sembra proprio che le lobby non abbiano confini, anche quando ad affrontarle è l’Europa e come la fenice risorgono sempre.”.

Fonte & dettagli: Addio al roaming: la parziale retromarcia della Ue | il Test – Salvagente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: