Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Multa Agcom a Tim, Vodafone, Wind-Tre e Fastweb per la bolletta a 28 giorni

Se la scorrettezza del mese di 28 giorni ha fruttato alle compagnie telefoniche oltre 1 miliardo di €, secondo voi una multa da 1.160.000 € funge da deterrente oppure da incentivo?

La multa dovrebbe essere pari agli illeciti guadagni, più un tot che causi una perdita secca, sennò non serve a niente.

Autore: Pietro Vanessi
unavignettadipv.it

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha deliberato di sanzionare Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb per 1,16 milioni di euro ciascuno per aver deciso unilateralmente di passare alle fatture ogni 28 giorni invece che ogni mese penalizzando gli utenti con aumenti dell’8,6%.

Una mossa che ha fruttato alle compagnie telefoniche più di un miliardo di euro all’anno.

Il Garante ha deciso di irrogare la sanzione massima prevista per la mancata osservanza della propria delibera in materia di cadenza di rinnovo delle offerte e di fatturazione dei servizi, relativamente alla telefonia fissa e alle offerte convergenti fisso-mobile.  L’Autorità ha nel contempo emanato apposite linee guida.

Fonte & dettagli: Il Salvagente

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 dicembre 2017 da in Consumatori & Utenti, Utenze (Eni - Vodafone - Telecom, ecc...) con tag , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: