Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Seggiolini Chicco a rischio, ma l’azienda rimedia subito

L’ho sempre detto che se l’azienda reagisce prontamente, senza nascondersi dietro ad un muro di gomma, vinciamo tutti. Ed il post di Maurizio Caprino che leggi in calce, lo conferma.

Questo, ad esempio è un approccio positivo: Se l’Azienda (alimentare) dialoga con il consumatore, è un vantaggio per entrambi

e questo negativo: Se il Consorzio si “dimentica” dello scandalo prosciuttopoli…

 

Attenzione ai nuovi seggiolini Chicco Oasys i-Size: hanno fallito i test internazionali delle associazioni dei consumatori e ora verranno modificati, come leggete nel comunicato stampa qui sotto.

Qui è importante sottolineare che – almeno per una volta – non c’è scandalo: tutti hanno svolto il loro ruolo per come va svolto.

Le associazioni dei consumatori mettendosi insieme per svolgere test che pungolino le aziende.

E un’azienda nell’accettare il verdetto e impegnarsi immediatamente a rimediare.

A prescindere dal fatto che il problema sia dovuto a una politica aziendale poco attenta o a una svista momentanea.

Dovrebbe andare sempre così. E, se andasse sempre così, saremmo tutti più tranquilli.

clicca QUI per leggere il comunicato dell’azienda

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: