Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Hai urgenza e devi spedire all’estero? NON usare TNT

Articolo aggiornato dopo la pubblicazione

Premessa: Io vendo F.co ns. sede, ma spesso i clienti esteri mi chiedono di occuparmi della spedizione, con addebito delle spese in fattura.

E’ un’incombenza che cerco di evitare in ogni modo, perchè conosco i disservizi dei vettori, ma certe volte non riesco a spuntarla, così come è successo questa volta.

In teoria si dovrebbe dire che chi è causa del suo mal pianga se stesso, visti i precedenti raccontati qui:  Mi tocca eliminare anche Tnt Traco dai vettori, , tuttavia c’è il fatto che oggigiorno trovare un vettore preciso ed efficiente è praticamente impossibile (vedi in calce al post)

3 ottobre – ore 10.54: Invio a TNT l’ordine la prenotazione per la spedizioni di un bancale destinato in Francia, con consegna il giorno dopo, alla modica cifra di 567 €, spesa per me folle, ma che il cliente ha accettato, vista la sua urgenza.

TNT invia l’email con la conferma della prenotazione e del ritiro che sarà effettuato il giorno stesso entro le 17.00.

3 ottobre – 16.57: Il materiale è sempre qui, per cui cerco di contattare il Servizio Clienti, tra l’altro a pagamento con numerazione 199, ma dopo il solito giro del “premi 1, premi 4, premi 9” alla fine arrivo all’opzione che consente di parlare con un operatore, ma ecco il messaggio registrato che mi informa che le linee sono tutte occupate, per cui ti rimbalza al sito.

Vado quindi sul sito ed espongo il problema, indicando i riferimenti della prenotazione, della lettera di vettura che, detto per inciso, sono indicati sulla conferma della prenotazione che mi hanno inviato.

3 ottobre – 17.12: TNT risponde e francamente diventa difficile replicare senza un paio di insulti (ma ce la faccio): “Gentile Cliente, nei nostri sistemi risulta che la spedizione è stata consegnata venerdì, 6 settembre 2019”

Incredibile! Hanno consegnato al 6 settembre una spedizione che doveva essere ritirata al 3 ottobre!

Hanno la macchina del tempo? Se così fosse è difettosa…

Alle 17.17 ho risposto: ma se il ritiro doveva essere fatto oggi!!! che mi venite a dire?? leggete l’allegato. (ovvero la conferma della prenotazione)

Degno di nota che il Servizio Clienti è attivo sino alle 18.00, ma in 45 minuti nessuno si è degnato di rispondere con informazioni corrette e precise.

Complimenti, ma proprio tanti!

4 ottobre: Ho inviato un’email a quello che aveva risposto ieri, giusto per mettere i puntini sulle “i”, tuttavia alle 8.30 ho contattato lo 02/91183200 per effettuare la contestazione del disservizio ed ha risposto un’operatrice (Monica) alla quale ho spiegato il tutto e sebbene avesse trovato la prenotazione non riusciva a capire che cosa fosse successo e, misteriosamente, è caduta la linea.

(Sarò perfido, ma non è strano che la linea cada solo quando un operatore è in difficoltà a rispondere?)

Ho quindi richiamato ed ha risposto un’altra operatrice e quindi ho dovuto ripetere nuovamente il tutto ed in questo caso la prenotazione non risultava e solo dopo diverse ricerche è riuscita a trovare il bandolo della matassa, ovvero la prenotazione per un loro problema non è stata inoltrata alla filiale di competenza, restando in un limbo.

La prenotazione è rimasta sospesa nell’aria, ma il prelievo sulla carta era reale, ed infatti l’operatrice concordava con me sul fatto ho pagato per un servizio con tempi precisi che non è stato effettuato correttamente, per cui in aggiunta alla segnalazione per il mancato ritiro ha emesso un reclamo in modo da cercare una soluzione.

4 ottobre – 10.56: Mi chiamano da Torino, dal “customer service”  perchè ancora non si raccapezzano al meglio e fornendo anche il numero della lettera di vettura, riescono ad identificare la spedizione e garantirmi il ritiro entro oggi, con l’invio di un sollecito alla filiale di competenza.

4 ottobre – 14.00: Il materiale è partito, per cui da adesso iniza la seconda battaglia, perchè ritengo di avere diritto ad una riduzione del prezzo, visto che il servizio che mi hanno dato non è quello per cui ho pagato.

14 ottobre – All’11 ottobre mi hanno scritto per comunicarmi che avrebbero applicato una riduzione del prezzo ed oggi è arrivata la fattura con uno sconto “promozionale” di € 114,55.

Bene, ma resta il fatto che a fronte di una importo degno di nota, il servizio offerto è stato pessimo e, non ultimo, il Servizio clienti è molto scadente, visto che sono riuscito a risolvere  solo al 4° tentativo, grazie ad un’operatrice cortese ed efficiente.

7 ottobre – Mi scrive il destinatario per informarmi che il bancale è arrivato in cattive condizioni, con le scatoled anneggiate ed una perdita parziale del contenuto.

Quindi riassumendo, al di là degli errori nella gestione della presa, non sono neanche capaci di trasportare della merce senza danneggiarla.

Complimenti vivissimi, vi direi di cambiare mestiere.

Questo il bancale alla partenza:

e questo all’arrivo:

11 ottobre – Il cliente mi informa che nonostante la rittura di una scatola e la fuoriuscita dei pezzi, che si sono sparsi sul bancale, non ci sono state perdite. Un problema in meno.

14 ottobre – All’11 ottobre mi hanno scritto per comunicarmi che avrebbero applicato una riduzione del prezzo ed oggi è arrivata la fattura con uno sconto “promozionale” di € 114,55.

Apprezzo lo sconto, peraltro dovuto, ma resta il fatto che a fronte di una importo degno di nota, il servizio offerto è stato pessimo e, non ultimo, il Servizio clienti è scadente, visto che sono riuscito a risolvere  solo al 4° tentativo, grazie ad un’operatrice cortese ed efficiente.

18 ottobre – La storia non finisce più. Mi hanno applicato in fattura uno sconto, ma avemdo già pagato in anticipo con carta di credito va da sè che dovrebbero riaccreditare la differenza.

Peerò ho dovuto inviare un sollecito in tal senso ed ora ecco che mi chiedono i dettagli dell’operazione per fare delle verifiche.

Passeranno giorni? Spero non mesi come per la volta precedente: Prenoti un trasporto online, ma il pagamento non va a buon fine. Lo credi tu…

Articoli correlati:

Un corriere che sappia fare il suo lavoro esiste ancora?

 

A parole siamo bravi tutti…quando l’Etica è una parola senza senso/2

Questo vettore mi manda in confusione…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: