Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Il grande animale

Francesco Colloneve, che da anni per lavoro imbalsama gli animali, ha ormai imparato che, poiché non c’è modo di scampare la perdita, tanto vale avvlersi di un valido aiuto per … Continua a leggere

30 giugno 2016 · Lascia un commento

Oltre che alla qualità, penso al benessere animale ed 1mq per un suino mi sembra poco

Nei giorni scorsi stavo leggendo il catalogo di un’azienda agricola lombarda che produce un ottimo salame ed ho notato i dettagli delle modalità di allevamento dei suini e, letto con … Continua a leggere

14 giugno 2016 · Lascia un commento

Sulle etichette della carne non troverai scritto: “da allevamento intensivo”

Sapete bene che non sono vegetariano, ma tra in consumare carne e farlo nella totale indifferenza del “benessere animale”, c’è una bella differenza. Leggi anche: Nessuna differenza fra allevamento intensivo … Continua a leggere

16 maggio 2016 · 1 Commento

Nessuna differenza fra allevamento intensivo e biologico? Credici, se ti va…

Ieri ho letto su Il Fatto Alimentare la lettera di Annamaria Pisapia, direttrice del CIWF e della quale suggerisco la lettura (clicca sul link), in risposta a delle affermazioni fatte … Continua a leggere

5 novembre 2015 · Lascia un commento

Biologico, c’è chi dice no. L’inchiesta di Altroconsumo

Pubblico un assaggio della lunga inchiesta di Altroconsumo che puoi leggere cliccando sul link in calce Una volta tanto dissento, non dai risultati di laboratorio, che ritengo affidabili, ma per … Continua a leggere

15 settembre 2015 · 3 commenti

Uno spreco insensato: Milioni di litri di latte fresco di alta qualità destinati all’alimentazione animale

solo un paio di settimane fa c’è stata la Colletta Alimentare, con la fattiva collaborazione di molti supermercati, ma… …poi leggi su Il Fatto Alimentare questo articolo di Roberto La … Continua a leggere

10 dicembre 2012 · 2 commenti

Arriva il formaggio grana vegetariano senza caglio animale

un articolo che leggo su Il Fatto Alimentare Si moltiplicano i formaggi “Grana” senza caglio animale. L’ultimo in ordine di apparizione si chiama “Il Verdiano”. Si tratta di un prodotto … Continua a leggere

2 luglio 2012 · Lascia un commento