Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Ed eccomi alle prese con la fatturazione elettronica…

Questo post è il seguito naturale del precedente I miei primi passi verso la fattura elettronica… ed ovviamente fa riferimento alla mia esperienza aziendale. Cominciamo con il primo problema pratico ovvero molti … Continua a leggere

11 gennaio 2019 · Lascia un commento

Ti arriva una Pec dall’Inps e devi pure pagare le spese di notifica?

La Pec, obbligatoria e decisamente sottoutilizzata, sia dallo Stato sia dalle aziende che anzi tendono a non comunicarti l’indirizzo Pec, costringendoti ad andarlo a cercare, in ogni caso è uno … Continua a leggere

18 dicembre 2017 · Lascia un commento

Spesometro 2017: sulla proroga serve una parola chiara e definitiva

Immediata comunicazione di una proroga lunga dei termini, sospensione delle sanzioni, possibilità di correggere errori o ritardi: sono le richieste che il CNDCEC affida ad un comunicato stampa diffuso a … Continua a leggere

4 ottobre 2017 · Lascia un commento

“Costi di incasso e bollette cartacee”, così Wind alza la bolletta anche del 7%

La maggior parte delle compagnie telefoniche agiscono scorrettamente e non sono certo le multe dell’Agcm a far cambiare il comportamento; ma il potere lo abbiamo noi consumatori, anche se ce … Continua a leggere

17 maggio 2017 · Lascia un commento

Perchè complicare la vita a chi deve “pagare” un F24?

Ieri ero alle prese con due F24 a saldo zero che, in ogni caso, devono essere “pagati” alla scadenza. Mi collego alla banca ed inserisco il primo, come sempre fatto … Continua a leggere

16 giugno 2016 · 1 Commento

Che fortuna: ho “vinto” la possibilità di inviare ad uno sconosciuto la mia bolletta…

Oggi ho ricevuto in azienda un fax con il quale un Energy Manager (#dilloinitaliano) mi comunica che ho “vinto” la possibilità di inviargli una bolletta, se non fosse che così … Continua a leggere

10 marzo 2016 · Lascia un commento

Il peso della burocrazia. Quando le immagini parlano da sole

L’immagine parla da sola. E’ la fotografia di un MUD (Modello Unico di Dichiarazione ambientale) presentato quest’anno da una piccola impresa comasca che svolge attività di recupero rifiuti. Sono esattamente 671 pagine … Continua a leggere

13 maggio 2015 · Lascia un commento