Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

La Classe climatica del frigorifero, questa sconosciuta…

Il titolo si riferisce ovviamente alla mia esperienza personale. Se tutti voi sapevate di questa cosa, mi copro il capo di cenere sin d’ora…. :-( tuttavia ho parlato con diverse persone e non sono l’unico a non sapere che i frigoriferi hanno una Classe climatica.

E’ proprio vero che c’è sempre da imparare ;-)

Nonostante sia un consumatore attento e consapevole (perlomeno ci provo), leggendo il numero di giugno di Altroconsumo ho fatto una scoperta sui frigoriferi.

Tutto parte dalla lettera di un socio:

Tutto il cibo era avariato, ma il frigo perfettamente funzionante. Eppure avevo lasciato la mia casa
di campagna con il frigo pieno solo una settimana prima … Ho chiesto al venditore e all’assistenza tecnica e la risposta è stata: la temperatura in casa è salita sopra i 32 gradi e il frigorifero ha smesso di funzionare. Poi, quando la temperatura si è abbassata, ha ripreso il suo normale funzionamento. È plausibile una spiegazione del genere?

Purtroppo è plausibile, a quanto si evince dalla risposta, infatti Altroconsumo spiega che:

Dipende dalla classe climatica. Se la temperatura esterna resta in un certo intervallo, per esempio tra i 16 e i 32 gradi, l’apparecchio funziona. Altrimenti si blocca. Vale lo stesso in inverno, se in casa la temperatura scende troppo.

Esistono 4 classi climatiche, ognuna rispetta intervalli di temperatura diversi:
– classe climatica SN : temperatura ambiente da +10 °C a +32 °C
– classe climatica N: temperatura ambiente da +16 °C a + 32 °C
– classe climatica ST : temperatura ambiente da +18 °C a +38 °C
– classe climatica T: temperatura ambiente da +18 °C a + 43 °C

About these ads

4 commenti su “La Classe climatica del frigorifero, questa sconosciuta…

  1. Pingback: I frigoriferi non raffreddano bene; imperizia dei consumatori o difetto dei costruttori? « Paoblog

  2. Pingback: Alimentazione e caldo, consigli contro lo spreco e per la salute | Paoblog

  3. Pingback: I consumi (dichiarati) dei frigoriferi sono come quelli (omologati) delle auto: sottostimati | Paoblog

  4. Pingback: Un assurdo spot contro lo spreco finanziato dall’UE. Qualcuno dà i numeri… | Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 giugno 2011 da in Alimentazione & Cucina, Consumatori & Utenti, Leggo & Pubblico con tag , , , , , , .
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 198 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: