Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Smog record: allargare i divieti o fare dei controlli seri?

Il livello del Pm10 e degli altri inquinanti sono lì da vedere (clicca QUI), al momento siamo alle prese con l’ennesimo blocco degli Euro 3 diesel, ma resta il fatto che ho toccato con mano l’assenza totale di controlli, quando mi sono trovato a circolare (in buonafede, grazie alla mancanza di comunicazione del Comune) negli orari di divieto ed infatti anche se la maggior parte degli automobilisti obbedisce ai divieti, vedo circolare mezzi che emettono fumate nere, grigie e multicolor e che dovrebbero essere bloccati sul posto.

Non discuto sull’utilità o meno del blocco delle Euro 3, tuttavia se blocco deve essere che lo si faccia poi rispettare, sennò si tramuta nell’ennesima presa in giro per il cittadino rispettoso delle ordinanze,  a tutto vantaggio dei soliti furbetti.

Leggo oggi che l’assessore Maran chiede un passo in avanti: Bisogna allargare la scala dei divieti

Leggo anche nello stesso articolo le obiezioni di Poggio,  vice direttore di Legambiente, che a ben vedere, sono le stesse che scrivevo io tempo fa, il che attesta che anche il pensiero di un normalissimo cittadino arriva dove non arriva quello di Assessori ed esperti.

Afferma Poggio: La falla nel sistema è rappresentata dall’assenza dei controlli gli enti locali non fanno rispettare le regole su traffico e caldaie.

C’è un esempiodice Poggio – che sintetizza l’inefficacia della strategia lombarda contro l’inquinamento:

È inutile bloccare le auto diesel Euro 3 se prima non si puniscono i mezzi pesanti più sporchi.

Un camion Euro 1 inquina come nove macchine diesel e trenta veicoli a benzina Euro 3, e percorre quotidianamente il triplo dei chilometri. In sintesi: i 150 mila Tir che circolano attorno a Milano producono le emissioni di 12 milioni di auto a benzina.

3 commenti su “Smog record: allargare i divieti o fare dei controlli seri?

  1. Lollo
    21 febbraio 2012

    Il finale mi sembra un colpo a effetto un po’ azzardato… dai per scontato che tutti i tir che circolano intorno a Milano siano Euro1, mentre proprio perchè circolano tanto hanno anche un ricambio più frequente… non discuto che ce ne siano ancora in giro, ma è una percentuale bassissima.
    Una frase così, buttata lì senza fondamento, rovina l’efficacia di tutto il discorso precedente (che condivido in pieno!)

    • paoblog
      21 febbraio 2012

      attenzione però a non confondere quello che scrivo io con quello che ha dichiarato Poggio … 😉

      • Lollo
        24 febbraio 2012

        Ops… vero! E la cosa mi riempie di tristezza. Un normale cittadino sul suo blog può anche sbagliare una chiosa, il vicedirettore di Legambiente dovrebbe fare più attenzione. L’effetto, nel suo caso, è ancora peggiore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: