Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Schermo rotto? Dai riparatori di smartphone con telecamera nascosta

in sintesi un articolo che leggo su Altroconsumo

È uno degli incidenti più comuni, ma anche uno degli incubi peggiori per uno smartphone-dipendente: il telefono che sfugge di mano e lo schermo che si infrange, riempendosi inesorabilmente di mille crepe.

Come fare per ripararlo senza spendere troppo? Da chi portarlo per riaverlo subito e non essere costretti a giorni di astinenza?

Meglio il centro autorizzato dalla marca, più affidabile nella qualità della riparazione? O lavorerà bene anche un centro non autorizzato, magari uno di quelli di proprietà cinese, così gettonati in alcune città come Milano perché noti per essere veloci e low cost a basso prezzo?

Nel 62% dei nostri casi i centri non autorizzati hanno fatto una riparazione ottima o buona, superando varie volte i centri ufficiali e aggiudicandosi nella maggior parte dei casi i primi posti delle nostre classifiche per convenienza, che tengono conto innanzitutto della qualità del lavoro, ma anche dei tempi e dei costi.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: