Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Here WeGo, l’app gratuita per navigare convince Altroconsumo (a me meno…)

Avendo la fortuna di avere una moglie che è una bussola vivente e che quindi sfata la nomea delle donne di essere incapaci ad orientarsi e/o a leggere una cartina, non usiamo molto il navigatore, tuttavia ho scaricato la App Magic Earth, in versione gratuita, con mappe scaricate sulla scheda SD e che quindi mi consente di utlizzarla senza connessione.

Non la usiamo molto, ma ci siamo sempre trovati bene; ho scaricato questa App e complessivamente mi sembra equivalente a Magic Earth (ME).

Aggiornamento dell’11.04.2017: Rientrando a casa mi ha proposto un percorso più lungo e trafficato; di buono c’è che si adatta velocemente al cambio di tragitto, anche se continuava a prendere in considerazione percorsi peggiori di quello che faccio io abitualmente. Ovviamente le malizie e le scorciatoie di uno che è su strada tutti i giorni non le può avere.

La voce guida non si è mai fatta sentire; la grafica è più chiara rispetto a ME, ma ci sono meno dettagli ed la schermata Giorno/Notte è un pò più lenta a reagire quando si entra/esce dai tunnel.

La schermata non occupa l’intero display come fa ME, il che non disturba la lettura della mappa, ma per la carica della batteria devi affidarti al simbolo sullo schermo che in questo contesto si vede poco, mentre in ME c’è un’icona molto chiara.

Indica il limite di velocità e segnala il superamento con un segnale rosso che però se hai gli occhiali da sole non si nota, mentre ME ha un avviso sia visivo sia acustico.

Ha meno impostazioni rispetto a ME il che da una parte facilita l’uso, ma ovviamente non lo personalizza al meglio; comoda la possibilità di avere un’icona scorciatoia sullo schermo che fa riferimento all’indirizzo di casa.

Le mappe sono molto pesanti, ad esempio la Lombardia in ME pesa 162 MB ed in Here Wego 360 MB.

Il mio giudizio vale poco, dato che uso poco i navigatori, per cui un test sulla distanza non è fattibile, tuttavia anche se non la boccio, preferisco ME.

 

Abbiamo testato l’app per navigazione GPS Here WeGo, sia nella versione iOS sia nella versione Android.

Il suo punto di forza? Oltre ad essere gratuita, Here WeGo consente di scaricare le mappe di diverse nazioni per poterle utilizzare offline, senza consumare il traffico internet.

Non è di certo una novità, ma rispetto alle concorrenti si differenzia per la qualità.

Ci sono ancora alcuni aspetti da migliorare (soprattutto per Android), ma nel nostro test su navigatori satellitari e app per navigare ha ottenuto un buon punteggio.

Non è l’unica app che permette di scaricare facilmente le mappe e di poterle utilizzare offline (funziona molto comoda soprattutto quando sei all’estero).

Ma Here WeGo è quella che ha ottenuto la qualità complessiva più alta e una delle poche che non fa rimpiangere i veri e propri navigatori satellitari. Le mappe, infatti, sono piuttosto dettagliate e complete.

Fonte & dettagli: Here WeGo, l’app gratuita per navigare ci convince

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 aprile 2017 da in Consumatori & Utenti, Il mondo dell'automobile (e non solo) con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: