Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Il mondo del lavoro: Se solleciti un pagamento scaduto da poche ore…

Della serie: Le parole (ma anche i modi) sono importanti.

Certi mi fanno proprio arrabbiare e quindi gli scrivo:

“Buongiorno, resto dell’idea che sia scortese inviare un sollecito di pagamento poche ore dopo la scadenza della fattura.

Il gestionale sarà anche impostato così, ma i programmi si possono variare, bisognerebbe farlo presente in Direzione che “tirare la giacca” ai clienti, tanto più se pagano puntualmente, non è una buona mossa commerciale.

Comunque sia state tranquilli, il bonifico è già stato effettuato”

Mi risponde il “commerciale” scusandosi “come dare torto alla sua osservazione” ed aggiungendo che “sono lieto che vi siano soggetti pensanti i quali danno il giusto significato a cio che pare scontato”.

Resta il fatto che più che le scuse, mi sarebbe piaciuto leggere che avrebbero fatto presente alla Direzione che bisogna cambiare l’impostazione ed i tempi dei “solleciti”.

Ma non succederà, le aziende lavorano a compartimenti stagni e nulla è modificabile.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 dicembre 2022 da in Il mondo del lavoro con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: