Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

La democrazia è un’altra cosa…

Nota di Pao: Solo due giorni fa, Giampaolo Pansa diceva che è ora di fermarsi, sento aria di anni settanta – Vedi > https://paoblog.wordpress.com/2009/10/13/pansa-si-e-ora-di-fermarsi-sento-aria-di-anni-settanta/ – ed ecco che oggi una notizia come quella indicata in calce.

Non solo è ora di calmare i bollori, ma è anche necessario accendere il cervello e prendere le distanze, in maniera chiara e determinata, da chiunque inneggi alla violenza per derimere un dissidio, politico o di altra natura.

Il dissenso è una cosa, sparare in testa al tuo avversario è un’altra. Soprattutto, la democrazia è un’altra cosa. E non interessa che il giovane dirigente si sia poi dimesso, chiedendo scusa a tutti, amici e meno amici, a partire da Berlusconi. Un dirigente, giovane, entusiasta e passionale quanto vuoi, deve avere le capacità per ricoprire la carica. Le minchiate le diciamo tutti, per carità, ma nel momento in cui le diffondi in Rete…vien da chiedersi se ci sei o ci fai...

Sono sulla stessa linea di pensiero di Pansa: Credo che Silvio Berlusconi sia arrivato alla fine della corsa. Penso si sia comportato in modo folle: tutti possono andare con le escort, se hanno soldi e non hanno una signora che li controlli; l’unico che non può farlo è il presidente del Consiglio. Berlusconi è colpevole. Detto questo, dobbiamo fucilarlo? Appenderlo per i piedi, come Mussolini con la Petacci?».

Leggo ora che su un’Ansa che Il Pd della citta’ emiliana ha subito accolto le dimissioni: ‘Ogni forma di violenza, anche verbale, e’ inaccettabile’. Molto bene, è un passo avanti, purchè sia seguito dai fatti e mi riferisco ai vari comunicati in cui tutti quanti (Silvio in primis) si dissociano da questo o quello oppure dicono di essere stati male interpretati e, il giorno dopo, accade un nuovo episodio.

°°°

Non ha contribuito a rasserenare il clima la sortita di un giovane dirigente del Pd di Vignola (poi dimessosi), che su Facebook si è rammaricato del fatto che «nessuno sia in grado di ficcare una pallottola in te­sta» al premier.

Lettura integrale dell’articolo qui: http://www.corriere.it/politica/09_ottobre_15/servizi-allarme-berlusconi_f8059a82-b950-11de-880c-00144f02aabc.shtml


Un commento su “La democrazia è un’altra cosa…

  1. Pingback: Il militante e «la pallottola contro Silvio» « Paoblog’s Weblog

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 ottobre 2009 da in Burocrazia e/o Politica, Pensieri, parole, idee ed opinioni con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: