Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Tassista ubriaco con un cliente a bordo

Era alla guida ubriaco con un cliente a bordo. Un tassista romano di 39 anni, F.D.R., titolare di una delle ultime licenze taxi rilasciate dal Comune di Roma nel 2008, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza dagli agenti  del Gruppo Pronto intervento traffico.

L’uomo, a cui è stato sequestrata l’auto, è stato fermato dai vigili all’aeroporto di Fiumicino. Dopo aver ricevuto alcune segnalazioni nei giorni precedenti sul comportamento poco professionale e potenzialmente pericoloso del tassista, dedito all’uso dell’alcol, gli agenti, al termine di un pedinamento, hanno fermato il conducente per un controllo.

Sottoposto al test dell’etilometro, ha manifestato valori nettamente superiori al minimo consentito. Inoltre gli è stato contestato anche di non avere rispettato il proprio turno di chiamata e la omessa revisione del veicolo.

Il Comandante Carlo Buttarelli, da tempo impegnato con i propri uomini nel contrasto alle irregolarità e all’abusivismo nel settore del trasporto pubblico di persone esercitato principalmente tramite taxi e noleggio con conducente (nel 2009 i controlli effettuati dalla Squadra Vetture del Gpit sono aumentati di oltre il 54% rispetto all’anno precedente), ha dichiarato che “è ben noto che una delle principali cause della sinistrosità stradale è dovuta alla guida in stato di ebbrezza, ma un siffatto comportamento posto in essere da un conducente professionale di autovetture pubbliche è ancor più da stigmatizzare, costituendo, oltre che fonte di pericolosità, anche indubbio nocumento per l’immagine dell’Amministrazione comunale”.

“Dal prossimo mese saranno attivate con sistematicità iniziative volte alla individuazione di condotte di guida da parte di conducenti taxi e noleggio analoghe a quella accertata presso l’Aeroporto di Fiumicino – ha concluso – allo scopo utilizzando dispositivi precursori recentemente forniti dalla Fondazione Ania al Corpo della Polizia Municipale di Roma”.

Fonte: http://ilgiorno.ilsole24ore.com

Un commento su “Tassista ubriaco con un cliente a bordo

  1. Francesco
    21 gennaio 2010

    Non vorrei sembrare di parte, visti alcuni miei precedenti con la categoria: ma sembra davvero che molti tassisti – per carità: una parte, non è mia intenzione generalizzare – abbiano bisogno di venir continuamente controllati e richiamati nei comportamenti mancanti buona educazione, prudenza, gentilezza…

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 gennaio 2010 da in Il mondo dell'automobile (e non solo), Leggo & Pubblico, Sicurezza stradale con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: