Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Per gli amici (miei e del Blog)

Dopo questa intensa fine settimana sono ubriaco d’amicizia. Devo smaltire e far sedimentare le emozioni, dopodichè scriverò quel che c’è da scrivere.

Anticipo un GRAZIE a tutti quelli che c’erano ed a chi ha dato un aiuto pratico non indifferente.

°°°

Eccomi qua. E’ stato un impegno piccolo e grande nello stesso momento e sono molto contento che tutto sia filato liscio, senza intoppi e che, come giustamente ha detto Spugna, sia stata una continuazione naturale dei precedenti incontri, anche se è passato parecchio tempo dall’ultima riunione e nonostante ci fossero volti nuovi che, in realtà, dopo pochi minuti sembravano essere persone conosciute da tempo.

Per quanto riguarda la cena del 17 aprile, chi c’era ha vissuto una serata piacevole e divertente; per chi non c’era, questo è il link che porta al ristorante che ci ha ospitati.

L’organizzazione ha subito un piccolo intoppo quando l’anarchica Spugna, peraltro ancora sobria 😉 ha imbastito una rivolta, opponendosi alla disposizione dei posti a tavola ed infatti all’urlo Ci sediamo dove vogliamo ha convinto alcuni rivoltosi.

Così facendo è accaduto ciò che non doveva accadere ovvero il flemmatico Metallaro (marito di Spugna) si è trovato seduto accanto a Poppea che da anni lo insidia, incoraggiata peraltro da Spugna che continua a dirle: lo vuoi? ma prenditelo, che poi dopo due giorni me lo rimandi su. Sarà… 😉

Ottimo inserimento di Nancy la cui timidezza di fondo è stata azzerata dalla simpatia di tutti quanti, così come de Il Pupo Alpinista che essendo intimo (nel senso buono) di Poppea grazie a Facebook ha annullato il fatto di essere il più giovane del gruppo, sebbene le differenze di età non abbiano mai influito sull’armonia globale, anzi è vero il contrario, in quanto ci compensiamo a vicenda.

Per forza di cose, non essendo disponibile un tavolo rotondo, ci voleva un capotavola e va da sè che l’onore è toccato al Guru 😉 che ha abilmente gestito l’opzione di essere l’organizzatore dell’Evento per piazzare vicino a sè una marea di donzelle inclusa l’adorata mogliettina Ro che, nonostante un carattere un pò chiuso, si è impegnata in chiacchiere a destra e sinistra.

La parte opposta della tavolata era appannaggio di un quartetto composto dal Metallaro, Poppea, il Testimone ed Il Pupo che mi ha poi confermato che è stata una serata divertente e che i quattro commensali hanno imbastito conversazioni tutte a doppio senso, se non triplo.

Va da sè che per Poppea, nota zingle (zitella+single=zingle) era in bilico fra l’aitante alpinista 21enne ed il più maturo Metallaro.

Spugna, ancor prima di assumere bevande alcoliche, era travolgente. La sua simpatia, abbinata al tono di voce sommesso ed alla risata appena udibile, 😀 dominava spesso la scena.

Si mormora che le sue risate squillanti a 150 Decibel disturbino le comunicazioni radio dei piloti in partenza da Malpensa….

Le altre commensali, la piccola Ram, la carissima Elena ed Anna, nota dormigliona, alla quale vengono attribuiti tutti i ritardi possibili ed immaginabili, anche quando pare sia incolpevole. hanno partecipato attivamente, come tutti, alla riuscita della serata.

Fra gli argomenti della serata la Terapia-Blog del buon Francesco, amico romano fisicamente assente, ma virtualmente presente con i suoi disegni ed i suoi tormenti amorosi.  🙂

Finita la serata, il rientro a casa, con il Pupo che, nonostante si fosse alzato alle 5.30 per andare a ciaspolare con Silvia, dopo la cena (finita quasi a mezzanotte) si recava in discoteca a festeggiare un compleanno e, detto per inciso, rientrava la mattina alle 5.15, mancando per soli 15 minuti, una giornata vissuta per 24 ore filate.

Elena era nostra ospite, sebbene non ci fosse un letto in più, 🙂 ed è stato estremamente piacevole trovarmi in casa, al risveglio, una delle mie migliori amiche.

°°°
Passiamo alla domenica. L’occasione per completare il tutto è stata il brunch al Globe.

In questo caso mancavano alcuni della serata precedente, ma avevamo Nadia e Giancarlo, che non vedevo da parecchio tempo ed il nuovo ingresso, (e prima volta che la incontravo) ovvero Muna, conosciuta anche come Dolcezza. Di nome e di fatto. Il pranzo è stata di fatto una replica della serata precedente, per cui tutto bene, benissimo.

L’incontro in stazione con Muna è stato piacevolmente intenso. Sebbene dica sempre che è una ragazza dai 1000 volti, sempre uguale e sempre diversa, tanto è vero che in alcune foto facevo fatica ad identificarla, l’ho riconosciuta subito.

E’ stato utile sapere che aveva un cappottino rosso, ma il suo sguardo solare, con quegli occhi azzurri che attirano naturalmente lo sguardo, sono indimenticabili. Lei, al contrario, non mi ha identificato, restando interdetta, perchè si era immaginata che fossi totalmente diverso.

A prescindere dai 3 secondi iniziali di imbarazzo, ho ricevuto un abbraccio intenso e piacevolissimo. Muna mi diceva di essere molti fisica, al contrario di me che abbraccio poco e pochi.

Ma con lei è scattato uno sconvolgimento caratteriale, per cui ho ricambiato con slancio l’abbraccio e vi sono state altre situazioni in cui mi è partita la carezza sui capelli, come un prenderle la mano ed ovviamente un forte abbraccio al momento del distacco.

Una volta di più, nella mia vita è entrata una persona estremamente piacevole e bella, che mi onora con la sua amicizia e per la quale provo un sincero affetto.

Una piccola aggiunta. E’ stato divertente quando, in attesa dell’arrivo di Nadia e Giancarlo, ci siamo seduti al tavolo ed il cameriere di mezz’età è venuto da me a farmi i complimenti, facendomi cadere dalle nuvole.

E lui ha accennato al tavolo; in effetti c’ero io con 7 donne. 😉

La cosa deve averlo sconvolto, perchè anche successivamente ha fatto delle battute in proposito al che gli ho detto che ero abituato e che neanche c’erano tutte le mie amiche.

Al momento dell’ordinazione, Rok ha avuto un’esitazione nel dire che vino voleva al che ho precisato che voleva un Prosecco. Il cameriere ha esclamato: ma le conosce bene…

Al che ho precisato che era mia moglie e che la conosco bene. In quel momento si è imbarazzato, temendo di essere stato impertinente con le sue battutine ed ha accennato delle scuse a Rok che lo ha nuovamente spiazzato, dicendogli (facendo riferimento alle donzelle presenti“non c’è problema,…sono abituata…”

Alla fine del pranzo, incombeva l’orario del treno per Roma, per cui ecco i saluti a Nadia e Giancarlo, Nancy ha caricato Ro ed Elena, che è stata accompagnata al parcheggio dove aveva lasciato l’auto, per ritornare verso Modena, io ho portato le laziali (ma romaniste, ahimè 😦 ) e Muna in stazione.

Ognuno è tornato verso casa, lasciando una scia di simpatia, affetto e dolcezza, che non si esaurirà, restando con noi sino alla prossima riunione, che sia tra 6 mesi oppure 2 anni.

I ringraziamenti sono stati molteplici, tutti abbiamo ringraziato tutti, per mille ragioni.

E lo faccio anch’io, nuovamente, perchè non serve a nulla organizzare al meglio, se poi nessuno partecipa, ognuno con il suo apporto. Per cui grazie di esserci stati.

Sebbene lo abbia fatto con il cuore, come ha ribadito ieri, devo esprimere un ringraziamento speciale a Nancy che ospitando Poppea & Anna, e contribuendo a fare la tassista ieri, mi ha aiutato in maniera determinante. Il tutto vincendo la sua abituale timidezza e riservatezza, il che non è poco. 🙂

E’ stato bello, bellissimo. Come sempre è stato e come sarà la prossima volta.

Ci vediamo…

Paolo, Guru, Verdino, Paoblog….

… chiamatemi come volete, vi risponderò sempre…

P.S.  Foto e video saranno disponibili quanto prima, ma in forma privata, per ovvie ragioni.

9 commenti su “Per gli amici (miei e del Blog)

  1. dolce migrare
    18 aprile 2010

    Grazie a te verdino!!! e a tutte le belle facce e mani di oggi:))) è stato un piacere immenso e anche un onore

  2. Spugna
    19 aprile 2010

    E’ stata una bellissima serata!!!
    Nuovi incontri e sembrava che il tempo dall’ultimo incontro non fosse mai trascorso. Bravo Paolo e grazie 🙂

  3. lorena
    19 aprile 2010

    Anche io devo ringraziare diciamo tutti per aver partecipato all’iniziativa, in modo particolare il Guru per aver coordinato il tutto e la cara Nancy per la sua disponibilità. Non so’ se sì è pentita ma la sera nella sua stanza sembrava fosse passato un tornado!La cena è stata ok, proverò a rifare il delizioso risotto che ho mangiato.

    La compagnia eccellente, per puro caso mi sono ritrovata vicino al caro metallaro, credetimi essendo arrivata in ritardo (per colpa di anna ahaha, così abbiamo detto ma non era vero!) l’unico posto disponibile era quello. A me era stato promesso un posto vicino all’aitante pupo che fortunatamente era seduto di fronte a me.sarei voluta poi andare in discoteca con lui ma per raggiunti limiti di età non è stato possibile. Cmq è proprio carinoooooooo ( non pensavo per me ma ho una nipote della giusta età)e, non mi è sembrato affatto timido; sarà stata la vicinanza del testimone con cui ho cazzeggiato per tutta la serata tiepidina (ahahah lui capità)

    La domenica ho conosciuto Nadia e il suo compagno ( non volermene ma io per i nomi sono un macello e non lo ricordo) due simpaticissime persone. Mi sono seduta accanto alla cara Elena che rivedo sempre con immenso piacere. C’era anche la carinissima Muna (questo nome lo ricordo eheheh) una bella e simpatica ragazza.

    Il ritorno, anche se abbiamo preso il treno al volo è stato piacevolissimo. Avevamo con noi una radio con cui ascoltare la partita per cui dopo il silenzio seguito al primo gol laziale, sono seguiti gli urli dei due gol romanisti. A noi si è aggiunta una simpatica ragazza romanista, contentissima di aver potuto ascoltare la partita con noi e, alla stazione termini ci siamo date appuntamento al circo massimo 😀

    A mezzanotte ero a casa un po’ stanca ma contentissima per il bel w.e. trascorso

    grazie ancora

    • paoblog
      19 aprile 2010

      Grazie al Pupo ed al suo breve resoconto, il riferimento alla tiepidina riesco a coglierlo anch’io. 😀

  4. Francesco
    19 aprile 2010

    Mo’ ho capito perché me fischiavano in continuazione ’e ’recchie!
    E bravi i goderecci amici di blog!

  5. Nancy
    19 aprile 2010

    Wow inizio così, ringraziando il Guru per avermi permesso di conoscere prima lui e poi tutti gli altri. Qui davanti al pc, anche se divento rossa nessuno vede ma Vi posso garantire che con molto affetto, vi ho accolto in questa nuova e bellissima cerchia di amici; non più solo virtuali.

    Le due fantastiche ragazze Poppea e Pocahontas; così diverse fra di loro mi hanno proprio incantato con la loro parlantina musicale e allegra. Si sono adattate a tutto nella mia casa e posso riconfermarle per un prossimo futuro incontro.

    Quale uragano? direi un naturale passaggio di vita!

    Lorena con la sua ventata di allegria, Anna con quella sua quiete che mi parla di saggezza nel saper prendere la vita. Così diverse ma che in loro ritrovo molto di me.

    La prima serata molto imbarazzante per me è stata sfatata proprio perchè arrivavo con loro… e Forza Roma!!!!

    Quindi a tutti voi ragazzi del Blog Vi abbraccio forte!

  6. Ramona(Ram)
    19 aprile 2010

    Ho rivisto tutti con piacere!Alla prossima…

  7. Elena
    22 aprile 2010

    Come dire.. bello !!! E’ stato bello, incontrare chi già conoscevo, conoscere chi avevo visto solo in foto..trasformare qualcosa di virtuale in reale, toccare con mano insomma, davvero bello ! Un bellissimo week-end, un boccata d’aria sana e piacevole. Un grazie speciale a Paolo e Rosanna che mi hanno accolto in casa loro, ospitato e coccolato, fisicamente e moralmente, GRAZIE !! Sono in debito.. vi voglio bene.
    E un grazie aggiuntivo anche per Poppea, che come detto con lei, ha su di me l’effetto di un caldo abbraccio ogni volta che la vedo.
    Complimenti infine a Paolo per l’organizzazione, l’impegno, l’amore messo nel rendere possibile tutto ciò, bravo !

    • paoblog
      22 aprile 2010

      Grazie, mi commuovo alle tue parole e sai che non lo dico tanto per dire… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 aprile 2010 da in Gli Amici con tag , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: