Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Arriva la telefonata: Devo parlare con il titolare…

La frase indicata nel titolo molti di voi la sentiranno nelle numerose telefonate che arrivano ogni giorno e nel 99,9% dei casi sono telefonate indisiderate, che arrivino dai soliti gestori telefonici che usano falsi riferimenti per agganciarvi (tipo, questa mattina: ho una comunicazione in merito alla centrale Telecom… e poi è una della British Telecom che offre i suoi servizi…) così come di veri e propri tentativi di truffa, spesso sotto il falso ombrello delle istituzioni, che sia l’abbonamento ad un giornale della Polizia come della Finanza, ecc…

La nostra è una piccola azienda, tuttavia mi chiedo se sia possibile pensare che sia sufficiente la richiesta di estraneo al telefono perchè subito gli sia passato il titolare, per ricevere una misteriosa comunicazione personale e via dicendo…

Qui riceviamo quotidianamente non meno di 10 telefonate (talvolta di più) da parte di compagnie telefoniche e furbetti di varia natura; come detto tempo fa, quando le chiamate sono deviate sul cellulare ed il numero non è privato, lo salviamo in rubrica sotto il nome Rompi e siamo a posto. Chiama quanto vuoi, non risponderemo…

Oggi ennesima telefonata, numero privato, ed ecco la solita richiesta: mi passi il titolare, ho una comunicazione da fare…

Scatta la solita azione di filtraggio della telefonata, con richiesta di chiarimento e dall’altra parte scatta il solito muro che si trincera dietro alla solita, insistente richiesta: devo parlare con il titolare…

Alla fine brontola qualcosa circa una comunicazione dell’Ispettorato del Lavoro di Roma.. (e che vorranno qua a Milano?) …

ad un certo punto chiede quando potrà trovare il titolare e le rispondo, candido 😉 di lasciarmi il numero di telefono che la faccio richiamare

(cosa questa suggeritami dal 113 dopo che mi sono lamentato per le continue telefonate con toni minatori di questo & quello…)

ed ecco la ciliegina: Faccio prima a mandarvi un ispettore del lavoro

ed io: veda lei….

La telefonata finisce così. Non è la prima, non sarà l’ultima, tuttavia mi hanno rotto i xxxxx

4 commenti su “Arriva la telefonata: Devo parlare con il titolare…

  1. leguleio
    30 marzo 2013

    Io, siccome il titolare della scheda è mia madre, ma la uso da oltre 15 anni perché all’epoca ero minorenne, alla solita domanda di voler parlare con il titolare, rispondo: “un attimo che gliela passo”. Poi faccio la voce da femmina e dico che non mi interessa ringraziando.

  2. Pingback: Il giornale dei carabinieri? « Paoblog

  3. Pingback: Suona il telefono: Carabinieri, mi passa il titolare? « Paoblog

  4. Nancy
    5 luglio 2011

    Veramente hanno rotto a tutti ma immagino che alle aziende rompano ancora di più. Sai cosa faccio? io dico di essere la tata e di non capire l’italiano e quando insistono dico la frase che ho sempre pronta. “Avverto subito il mio legale se insiste con le telefonate”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: