Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

In pratica mi sono “gufato” da solo…

Questa mattina mentre venivo in ufficio ho notato che avevo superato i 140.000 Km. con la Toyota; visto che a febbraio compie 8 anni, gioivo del fatto che non mi avesse mai dato nessuna noia.

Infatti dopo un minuto scarso si è accesa una spia arancione semi-sconosciuta. Dico semi perchè conoscevo la spia, ma non ne ricordavo il significato preciso, visto che non si era mai accesa sino ad oggi. 😦

Il colore della spia aiuta ovvero se rossa è necessario fermarsi subito, ma se arancione il problema c’è, ma consente la marcia; a scanso di equivoci mi sono fermato dopo poco ed ho verificato sul libretto di istruzioni: Guasto motore – Portare la vettura dal meccanico.

Nelle attese ai vari semafori rossi ho verificato nel dettaglio e le possibili cause dell’accensione erano legate a: Mancanza di carburante – Guasto elettrico e/o centralina – Temperatura alevata del turbocompressore.

Cosa fare? Rallentare e non forzare il motore. Ed ovviamente andare dal meccanico, cosa che ho fatto appena ha aperto.

Mi ha chiamato poco fa: si sono bruciate 3 candelette su 4. Spesa approssimativa di circa 200 €.

Comincia bene il 2012…

Ore 16.20 – Ho ritirato l’auto ed il conto è di € 190 per la sostituzione di tutte e 4 le candelette, inutile tornare là magari tra una settimana…

 

8 commenti su “In pratica mi sono “gufato” da solo…

  1. Francesco
    4 gennaio 2012

    Visto l’elevato chilometraggio: è, sì, una sfortuna, ma inserita in un globale contesto di eccellente affidabilità.

    Vero che l’anno comincia con una spesa inaspettata e, sicuramente, sgradita: ma io, poco competente se non proprio del tutto incompetente in fatto di meccanica, nel seguire il racconto mi sono immedesimato nella situazione e alla vista di quella strana spia e dell’immediato significato («Guasto motore – Portare la vettura dal meccanico») avevo presagito guai ben peggiori e, finanche, insormontabili, che mi avevano fatto pensare alla definitiva morte del motore…

    … Perciò: se mi fossi trovato in quella situazione, mi sarei spaventato davvero tantissimo.

    E, dunque: tutto sommato si può ritenere una piccola cosa per una vettura con tanti chilometri sulle spalle!

  2. Pingback: Quando i ricambi per l’auto costano uno sproposito… « Paoblog

  3. Pingback: In autostrada 100 metri “al buio” alla ricerca di un tasto « Paoblog

  4. Pingback: Devo fare il tagliando, ma aspetto ottobre, così risparmio… « Paoblog

  5. Pingback: Auto aziendali telecontrollate metro per metro. E se sgarri… « Paoblog

  6. Pingback: Auto: per le nuove omologazioni, più sicurezza « Paoblog

  7. Pingback: Crisi: uno su tre taglia la spesa del meccanico auto, ma gli altri due… | Paoblog

  8. paoblog
    27 febbraio 2015

    febbraio 2015 altra segnalazione, altre 3 candelette bruciate.. il conto è sceso a 160 € (deflazione?)

    ironia della sorte dopo poche settimane è arrivato il colpo di “fortuna” che mi ha permesso di acquistare la Toyota Yaris ibrida

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 gennaio 2012 da in Il mondo dell'automobile (e non solo), Pensieri, parole, idee ed opinioni con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: