Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Viaggi in mezzo all’autostrada? Tempi grami in arrivo, per te…

Articolo aggiornato dopo la pubblicazione 😉

A quanto pare il problema degli automobilisti che percorrono abitualmente la corsia centrale dell’autostrada non è solo italiano; ho scritto spesso di questa pessima abitudine, pericolosa in quanto causa la formazione dei classici trenini ad alto rischio di tamponamento, pratica che peggiora la viabilità e che, in ogni caso, è vietata dal codice della strada, questo sconosciuto.

°°°

Ho letto della sperimentazione di una pratica assolutamente fuori dagli schemi che sarà testata nelle prossime settimane in un paese europeo alle prese con il medesimo problema;  in pratica sulla falsariga del sistema Tutor, una serie di sensori e telecamere identificheranno le auto che procedono in mezzo all’autostrada ed un potente software analizzerà in tempo reale i flussi del traffico; quando le auto transiteranno sotto il portale successivo, scatterà un dispensatore automatico di guano artificiale che colpirà l’auto in serie, sul cofano e sul tetto, con alcune deiezioni calibrate che macchieranno l’auto. Le macchie potranno poi essere rimosse (senza danni per la carrozzeria) presso centri specializzati, diffusi sul territorio, al prezzo equivalente alla sanzione prevista dal Codice per tale comportamento. Servirà?

°°°

Resta il fatto che non si capisce da dove nasca quest’abitudine di tenere la sinistra; secondo me se invece che sorpassare questi furboni si cominciasse a segnalare sistematicamente il comportamento, forse, qualcuno comincerebbe a farsi qualche domanda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: