Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Leggo su SicurAuto un articolo sugli ammortizzatori e…

Ad inizi luglio avevo letto un articolo di SicurAuto che parlava degli ammortizzatori, spesso sottovalutati dagli automobilisti e gli esperti della Monroe consigliavano di controllare l’efficienza dei propri ammortizzatori ogni 20.000 km e di procedere alla sostituzione ogni 80.000 km.

Mi sta bene il controllo, ma la sostituzione ogni 80.000 km. mi è parso esagerato, anche considerando le famose buche milanesi & romane; considerando che Toyota garantiva la mia auto per 160.000 km., vien da chiedersi come sia possibile prevedere in quel lasso di tempo la sostituzione degli ammortizzatori ben per due volte.

Leggendo i risultati dell’inchiesta fatta dalla Monroe in Germania si capisce che in ogni caso il problema c’è e non è da sottovalutare,  visto che ammortizzatori poco efficienti sono un problema per la sicurezza:

“….i pericoli che si riscontrano alla guida di una vettura con ammortizzatori scarichi sono elevati, spesso mai avvertiti in maniera netta durante l’arco della loro vita a causa del deterioramento progressivo del componente. La frenata si allunga e il sistema ABS va in crisi, così come l’azione dell’ESC in caso di sbandata. L’aderenza sul bagnato si riduce e il pericolo di aquaplaning aumenta in maniera considerevole….”

Ieri sono andato a fare il tagliando (150.000 km.) ed ho raccontato al meccanico dell’articolo letto e del fatto che in questi ultimi mesi ho alzato il mio livello di percezione in merito e mi sembrava che in effetti la risposta degli ammortizzatori fosse cambiata nelle ultime settimane.

Speravo che fosse un fenomeno di autosuggestione 😉 ed invece ieri mi ha confermato che quelli davanti sono a fine vita e che quelli dietro sono in condizioni leggermente migliori, tuttavia sono da sostituire o, se possibile, revisionare. Costo previsto per la sostituzione: 530 €.

Ho quindi chiesto se la cosa fosse urgente o potessi aspettare sino a fine mese e mi ha detto che se fossi un 18enne che pesta sull’acceleratore, sarebbe meglio farlo subito, ma nel mio caso posso farlo a fine ottobre, contestualmente al montaggio delle gomme invernali, dato che dopo il cambio degli ammortizzatori è necessario fare anche la convergenza.

Aggiornamento del 17 ottobre: Trattandosi di un lavoro che doveva essere fatto, dato che in ogni caso il confort di marcia e la percezione della sicurezza erano decisamente compromessi, ieri ho portato l’auto dal meccanico; fortunatamente mi ha comunicato che gli ammortizzatori potevano essere revisionati e così in tutto ho speso solo 430 € ai quali aggiungere i 30 € chiesti dal mio gommista per la convergenza.

Dopo aver fatto il tutto il gommista mi ha chiesto se avevo cambiato gli ammortizzatori ed ha poi detto che con 150.000 km. la cosa ci stava, aggiungendo poi che con una Fiat li avrei già cambiati due volte…

Considerando che l’esperto Monroe parla di sostituzione ogni 80.000 km, cosa ripetuta dall’azienda che ha revisionato i miei e che il gommista ha fatto l’allusione alla Fiat, mi viene da pensare che tutto sommato se non sono 80 magari sono 100.000 i km. di riferimento …

Considerando poi la scarsa percezione della sicurezza da parte di molti automobilisti (crisi a parte) che sia per la pressione delle gomme come per l’usura del battistrada, ecco che viaggiare con gli ammortizzatori a fine vita è una fonte di pericolo … e visto che noi, di vita, ne abbiamo una sola…

 

3 commenti su “Leggo su SicurAuto un articolo sugli ammortizzatori e…

  1. Pingback: Poliziotti senza ammortizzatori, secondini con le gomme che scoppiano: comprereste un’auto usata dal governo? | Paoblog

  2. Pingback: Crisi: uno su tre taglia la spesa del meccanico auto, ma gli altri due… | Paoblog

  3. Pingback: Siamo in crisi e da Tiffany c’è la coda, tuttavia… « Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: