Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Bomboniere, fatte in casa per risparmiare

Pubblico prima la parte finale dell’articolo che ho letto su E-R Consumatori, in quanto spero sempre che siano sempre più le persone che convertono in un aiuto solidale l’ammontare di una spesa che avrebbero sostenuto in ogni caso.

Spendere per spendere, perchè non cogliere l’occasione di aiutare il prossimo?

Può anche capitare che qualcuno non gradisca la scelta di non regalare una bomboniera, ma di devolvere l’importo ad una Onlus.

Vi dirò, abbiamo veramente bisogno dell’approvazione di persone di questo genere?

E quindi, come scrivono nell’articolo, chi al ricordo della cerimonia desidera associare un segno che resti nel tempo può consultare i siti delle principali associazioni onlus: la maggior parte di loro propone su internet la devoluzione di offerte anche sotto forma di bomboniere.

In rete se ne trovano diversi: AmrefSave The ChildrenAircMedici senza frontiere Emergency

Nota di Paoblog > Alle associazioni già citate, aggiungo alcune alternative: Fondo Ambiente Italiano SOS bambini VidasCasa Oz

°°°

Maggio è il mese delle prime comunioni e delle cresime: lo sanno bene le famiglie che ogni anno devono affrontare le spese – tutt’altro che modeste – legate alla cerimonia che vede protagonisti i loro figli.

Come risparmiare denaro senza rinunciare alla gioia di vivere una giornata indimenticabile?

La risposta è semplice: regalare agli invitati le bomboniere confezionate in casa. Con le bomboniere fai da te, infatti, il risparmio è assicurato: bastano la connessione internet e un po’ di tempo  e di fantasia.

Sono svariati i siti internet che vendono on line tutto l’occorrente per confezionare ogni tipo di bomboniera. Su www.piccoleperle.it/ si possono trovare oltre 7 mila articoli fra scatoline porta-confetti, sacchettini e tulle, bigliettini, confetti e quant’altro necessiti per l’occasione.

Vi sono poi delle sezioni con bomboniere a tema – Walt Disney o Warner Bros, oppure suggerite per singola cerimonia: matrimonio, battesimo, prima comunione o cresima, laurea, ecc.. Nella sezione “outlet bomboniere” vi è la possibilità di un ulteriore margine di risparmio.

Anche su www.bomboshop.it/ e su www.labomboniera.net/ si trovano idee per confezionare le bomboniere in proprio; vengono inoltre offerte sconti sull’acquisto di confetti oltre un determinato quantitativo, oppure sulla stampa delle partecipazioni.

Se si vogliono articoli di pregio, all’insegna di vetro Swarovski o di bigiotteria originale e di qualità, si può visitare il negozio on line di Tina Bijoux: si trovano, tra l’altro, sacchetti in organza multi decoro, segna-libri da decorare, stampini in silicone atossico per segna-posto, ciondoli in argento tibetano, componentistica varia in resina, svariati articoli – angeli, dolcetti – da utilizzare come soggetti per le bomboniere.

E-R

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: